Risultati esame avvocato Catanzaro: 331 candidati ammessi alla prova orale

Esame avvocato 2018, a Catanzaro passano alla prova orale in 331. Agli scritti hanno partecipato in 926, quindi ha superato il primo step il 35,74% dei candidati.

Risultati esame avvocato Catanzaro: 331 candidati ammessi alla prova orale

Risultati esame avvocato 2018, a Catanzaro gli ammessi alla prova orale sono 331, circa il 35% dei partecipanti, un risultato ben peggiore dello scorso anno. La notizia è arrivata qualche minuto fa dall’Ufficio Esame avvocato della città calabrese.

Le tre prove scritte degli aspiranti avvocato catanzaresi sono state corrette dalla Corte d’Appello di Torino, secondo quanto stabilito lo scorso 21 dicembre dal Ministero della Giustizia in base agli abbinamenti delle Corti d’Appello.

Per i risultati delle altre Corti d’Appello: Risultati esame avvocato 2018-2019: elenco ammessi pubblicati dalle Corti d’Appello

Risultati esame avvocato Catanzaro: 331 ammessi alla prova orale

Ecco i risultati di Catanzaro: sono 331 gli aspiranti avvocato che passano alla prova orale. La notizia è appena stata pubblicata dall’Ufficio Esame avvocato della Corte d’Appello di Catanzaro.

I partecipanti alla prove scritte sono stati 926, ciò significa che gli idonei alla prova orale sono solamente il 35,74% del totale, una percentuale piuttosto bassa.

La correzione degli elaborati è avvenuta presso la Corte d’Appello di Torino, secondo gli abbinamenti delle Corti d’Appello decisi dal Ministero della Giustizia lo scorso 21 dicembre 2018.

Adesso si attendono con ansia i risultati delle altre Corti d’Appello.

Invece, per quanto riguarda le Commissioni esaminatrici, tutte le informazioni utili sono reperibili in Esame avvocato 2018: nominate le Commissioni esaminatrici

Risultati Esame Avvocato 2018: la prova orale

Ora i candidati idonei dovranno affrontare un’altra difficile prova: l’orale.

Come gli anni passati, l’esame orale si articola in tre momenti:

  • breve resoconto sugli elaborati delle prove scritte;
  • interrogazione da parte della Commissione sulle materie scelte dal candidato tra: diritto costituzionale, diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto penale, diritto amministrativo, diritto tributario, diritto processuale civile, diritto processuale penale, diritto internazionale privato, diritto ecclesiastico, diritto comunitario;
  • discussione e argomentazione di una questione di deontologia forense.

A questo punto, non ci resta che augurare un in bocca al lupo a tutti gli idonei.

Argomenti:

Esame avvocato

Iscriviti alla newsletter

Money Stories