Reddito di cittadinanza: il pagamento di febbraio arriva prima? Le date

Teresa Maddonni

23/02/2021

12/04/2021 - 15:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Reddito di cittadinanza: il pagamento di febbraio arriva prima rispetto al 27 del mese? Una domanda che molti titolari della carta RdC si stanno ponendo. Vediamo allora le date e come controllare in autonomia.

Reddito di cittadinanza: il pagamento di febbraio arriva prima? Le date

Reddito di cittadinanza: il pagamento di febbraio arriva prima?

Una domanda che molti di coloro che prendono il reddito di cittadinanza in via ordinaria nel mese corrente immaginiamo si stiano ponendo dal momento che febbraio ha 28 giorni.

Molti potrebbero chiedersi se il pagamento del reddito di cittadinanza del mese di febbraio venga anticipato al 23 febbraio o anche al 25 per concludersi entro il 28.

Ricordiamo che il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio è sospeso per alcune categorie di beneficiari, qualcuno potrebbe anche trovare una sorpresa sull’importo rispetto al mese precedente.

Vediamo nel dettaglio le date del pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio e come controllarne lo stato in autonomia.

Reddito di cittadinanza, pagamento febbraio: quando arriva?

Il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2021 non arriva in anticipo.

Molto dipende infatti dallo stato dell’ultima elaborazione del reddito di cittadinanza che l’utente può controllare in autonomia.

Molti si stanno chiedendo, come anticipato, se il reddito di cittadinanza arriva prima a febbraio dal momento che ha solo 28 giorni e il pagamento avviene sempre intorno al 27.

INPS ha risposto ad alcuni quesiti di beneficiari del reddito di cittadinanza sulla pagina Facebook INPS per la Famiglia specificando che la ricarica RdC anche per il mese di febbraio arriva intorno al 27.

Il reddito di cittadinanza è stato pagato in anticipo a febbraio per coloro che lo hanno rinnovato a gennaio o che nel primo mese dell’anno hanno fatto domanda per ottenere il sussidio.

Ordinariamente invece il pagamento del reddito di cittadinanza arriva intorno al 27 del mese e comunque non oltre il 30 o il 31, nel caso di febbraio non oltre il 28. Ricordiamo che il reddito di cittadinanza per il pagamento di febbraio:

  • è sospeso a coloro che non hanno rinnovato l’ISEE 2021 entro il 31 gennaio e che lo recuperano, a parità di requisiti, nel mese di marzo;
  • è sospeso a coloro che hanno terminato le 18 mensilità del reddito di cittadinanza a gennaio e a febbraio hanno chiesto il rinnovo;
  • decade per chi, avendo rinnovato l’ISEE, non ha più i requisiti per accedere al sussidio.

Al di là di queste indicazioni vediamo come controllare in autonomia la data di pagamento del reddito di cittadinanza del mese di febbraio 2021.

Reddito di cittadinanza: come controllare la data del pagamento

Per controllare la data del pagamento del reddito di cittadinanza i beneficiari possono procedere in autonomia accedendo all’area riservata dedicata sul sito di INPS con SPID, CIE o CNS. Dal 1° ottobre non rilascia più nuovi PIN.

Il beneficiario del reddito di cittadinanza può controllare, per il pagamento di febbraio, tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Tra le prime due fasi passano solitamente due giorni, mentre l’invio delle disposizioni a Poste Italiane per il pagamento e il pagamento stesso avvengono tendenzialmente nella stessa data stabilita.

Iscriviti alla newsletter