Reddito di cittadinanza: pagamenti di luglio in arrivo. Ecco per chi

Reddito di cittadinanza: sono in arrivo i pagamenti di luglio per i nuovi beneficiari. Coloro che hanno appena fatto domanda o la faranno nelle prossime settimane dovranno ancora attendere.

Reddito di cittadinanza: pagamenti di luglio in arrivo. Ecco per chi

Reddito di cittadinanza: pagamenti di luglio in arrivo, ma non per tutti. Solo alcuni beneficiari infatti potranno godere del pagamento del reddito di cittadinanza già dalla metà del mese senza la necessità di dover aspettare la fine di luglio.

Stiamo parlando nel dettaglio di coloro che hanno fatto domanda per ottenere il reddito di cittadinanza entro il mese giugno e che quindi ancora non hanno ricevuto alcuna mensilità del reddito di cittadinanza. Ci sono altri beneficiari o potenziali tali che anche dovranno attendere prima di poter ottenere il primo pagamento del reddito di cittadinanza.

Abbiamo visto come con un recente decreto sia stato disposto il taglio del 20% su reddito di cittadinanza spettante non speso. Vediamo ora nel dettaglio per chi è in arrivo il pagamento del reddito di cittadinanza di luglio.

Reddito di cittadinanza: pagamento di luglio in arrivo. Ecco per chi

Il reddito di cittadinanza e il relativo pagamento è in arrivo per chi ha fatto domanda a giugno per ottenerlo. In particolare coloro che hanno inoltrato la domanda entro il 30 giugno 2020, qualora sia stata accolta dall’INPS, riceveranno la prima somma della prestazione a breve, entro il 15 luglio, giorno più giorno meno.

Se INPS accoglie l’istanza ed entro il 15 del mese successivo invia le disposizioni di pagamento a Poste Italiane che in genere in breve tempo eroga la somma.

Non riceveranno il pagamento di luglio invece coloro che hanno fatto o faranno domanda nel mese corrente. Come spiegato costoro si vedranno liquidare la somma spettante qualora siano in possesso dei requisiti specifici. Accogliendo la domanda per il reddito di cittadinanza nel mese di luglio INPS dovrebbe inoltrare le disposizioni di pagamento a Poste Italiane entro la metà del mese di agosto.

Tutti gli altri beneficiari di lungo corso riceveranno il pagamento del reddito di cittadinanza entro il 27 luglio che è lunedì, ma non è escluso che in alcuni casi possa anche essere anticipato al 23 o al 24 che è un venerdì.

Il pagamento avverrà alla fine del mese di luglio anche per i beneficiari del reddito di cittadinanza che lo hanno ottenuto per la prima volta a giugno.

Reddito di cittadinanza: taglio possibile il prossimo mese

Sono proprio i beneficiari di lungo corso che dovranno fare attenzione nel prossimo mese con un taglio possibile nella somma liquidata. Questo perché verrà operata la decurtazione del 20% per coloro che non avranno speso tutto l’importo del reddito di cittadinanza del mese precedente.

Lo stesso calcolo, come da recente decreto ministeriale, verrà operato sul semestre. Ogni semestre, come accade per ciascun mese con il limite del 20%, viene azzerata tutta la parte eventualmente eccedente la mensilità regolarmente spettante del reddito di cittadinanza. Sulla carta del beneficiario resterà solo l’importo dovuto.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories