Il rally del grano può fermarsi? L’analisi degli esperti

Violetta Silvestri

20/05/2022

20/05/2022 - 14:51

condividi

Il grano è tra le materie prime più costose, minacciato da guerra e fenomeni meteorologici estremi. Il rally è destinato a salire o può raffreddarsi? Un’analisi di un esperto prova a rispondere.

Il rally del grano può fermarsi? L'analisi degli esperti

Il mercato del grano è ormai bollente: potrà entrare in una fase di raffreddamento?

Una combinazione di siccità, guerra e divieto di esportazione della materia prima in India ha fatto salire i prezzi del grano alle stelle, continuano l’andamento di settimane di rialzi.

“Il mercato è così ipercomprato in questo momento”, afferma Jim Roemer, esperto di agricoltura “che la stretta del mercato dovrebbe iniziare a terminare a giugno o luglio”.

Cosa significa e quali stime hanno valutato alcuni analisti per ipotizzare un calo dei prezzi del grano?

Grano: prezzi sempre più alti per questi fattori

I prezzi del grano sono altissimi, ma probabilmente non dureranno ancora molti mesi secondo Roemer, che però non esclude una certa volatilità prima che tutto sia finito.

Sulla pagina di Barron’s, l’esperto ha esaminato diversi aspetti.

Secondo i dati di Trading Economics i contratti future sul grano hanno recentemente raggiunto $12,25 per staio dal Chicago Board of Trade, più del doppio del prezzo di circa $ 6 lo scorso luglio.

Una delle ragioni di questa impennata è l’invasione russa dell’Ucraina, un importante esportatore di grano, che ha messo a rischio il raccolto di quest’ultima.

Ciò ha esacerbato la questione delle condizioni meteorologiche già sfavorevoli, visto che l’avanzata della siccità ha il potenziale per danneggiare aree chiave di coltivazione come Francia e Spagna, nonché le pianure meridionali degli Stati Uniti.

Proprio dallo Stato francese è appena giunta la notizia che la quota del raccolto di grano tenero del Paese valutata come buona o molto buona è scesa al 73% il 16 maggio.

Il clima caldo e secco in tutta la Francia sta drenando l’umidità del suolo durante un periodo vitale per lo sviluppo del raccolto, con temperature del fine settimana che dovrebbero superare i 35 gradi Celsius in molte città.

In più, la novità che l’India, colpita da un’ondata di caldo anomalo e scarsità di piogge, vieterebbe le esportazioni di grano si è aggiunta all’offerta carente. I Governi sono sempre più preoccupati di non avere abbastanza grano per sfamare la loro gente.

I prezzi possono scendere: l’analisi

Secondo l’analisi di Roemer, tuttavia, ci sono buone notizie a portata di mano, in parte perché un po’ di ansia legata al tempo potrebbe essere esagerata.

Ad esempio, a detta dell’esperto, la pioggia tanto necessaria è probabilmente in arrivo questo mese per le pianure meridionali degli Stati Uniti colpite dalla siccità dal Texas al Kansas. Storicamente, in anni di aridità, i prezzi del grano in genere raggiungono il picco a metà maggio prima del raccolto, osserva Roemer.

Anche i campi di grano dell’India sembrano destinati a ricevere un po’ di sollievo. “Le piogge arriveranno”, afferma Joe D’Aleo, co-capo meteorologo del servizio di previsione Weatherbell.

È anche probabile che i prezzi elevati inducano gli acquirenti di grano a passare a prodotti sostitutivi più economici. “Il grano è al livello più sopravvalutato rispetto al riso nella storia”, secondo Shawn Hackett, autore dell’Hackett Money Flow Commodity Report.

Storicamente, il prezzo del riso per cento libbre (centinaia di peso/CWT) raggiunge in genere da 2 a 2,5 volte il costo di uno staio di grano, afferma Hackett. Tuttavia, tale rapporto è sceso di recente a 1,3, il che significa che il riso è storicamente a buon mercato. In quel contesto, il mondo comprerà riso fintanto che i prezzi appaiono sottovalutati.

Il mercato del grano è comunque altamente volatile, il che lo rende rischioso per qualsiasi investitore. E la dipendenza dalle previsioni meteorologiche aggiunge ancora più incertezza alla situazione.

Argomenti

# Grano

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.