Questionario coronavirus online per scoprire veri numeri del contagio: come farlo

Martino Grassi

16/04/2020

13/07/2021 - 13:01

condividi

Il CNR ha predisposto un questionario online per mappare in forma anonima i possibili casi di coronavirus in Italia. Ecco perché è importante farlo.

Questionario coronavirus online per scoprire veri numeri del contagio: come farlo

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ha rilasciato un questionario online sul coronavirus per mappare il numero di contagi in Italia e avvicinarsi quanto più possibile a una stima esatta del numero delle persone positive nel nostro Paese. Questa soluzione può essere un valido contributo per definire la situazione epidemiologica in Italia in attesa che dati più certi arrivino dalla combinazione dell’esito del tampone nasofaringeo con il test sierologico su campioni di popolazione.

L’iniziativa si chiama Epicovid19 ed è il risultato di un attento lavoro svolto dall’Unità di Epidemiologia dell’Istituto di tecnologie biomediche (ITB) del CNR in collaborazione con il Dipartimento di scienze biomediche e cliniche dell’Ospedale Sacco, Università degli Studi di Milano, diretto dal Prof. Massimo Galli, l’Istituto di neuroscienze (IN) e l’Istituto di fisiologia clinica (IFC) del CNR, la Società italiana di geriatria e gerontologia (SIGG) e la Società italiana di malattie infettive e tropicali (SIMIT).

Questionario coronavirus: a chi è rivolto e come farlo

Il questionario è rivolto a tutti i cittadini adulti, indipendentemente dal sesso, età o provenienza geografica e il suo svolgimento richiede meno di 10 minuti. Per la sua compilazione basta accedere all’apposito sito e seguire le indicazioni.

La compilazione del test è completamente anonima e utilizza i dati in forma aggregata. Nella prima parte vengono presentate una serie di domande di carattere generale ed anagrafiche come il sesso, l’anno di nascita, il domicilio e il titolo di studio.

Nella seconda parte invece vengono indagati gli aspetti di carattere clinico, viene richiesto ad esempio se dal 1 febbraio scorso si sono avvertiti sintomi simil-influenzali o se si soffre di patologie croniche. Infine vengono poste alcune domande che riguardano i possibili contatti avvenuti con persone positive alla COVID-19 che risultano essere accertate dall’esecuzione del tampone.

Perché è importante fare il questionario

La compilazione del questionario è molto importante per le istituzioni sanitarie poiché, per il momento, i dati epidemiologici raccolti si basano quasi esclusivamente su pazienti affetti da forme gravi di COVID-19 e non vengono presi in considerazione le persone che hanno manifestato una sintomatologia lieve o sono risultate asintomatiche che non hanno usufruito delle cure mediche.

Il questionario Epicovid19 permetterà di effettuare una stima più precisa dei tassi di mortalità dovuti al coronavirus e servirà per valutare in modo più preciso la diffusione a livello nazionale del numero delle persone infette, attualmente altamente sottostimate come confermato anche dalla Protezione Civile, al fine di poter prendere delle misure mirate di politica sanitaria e contenimento.

Questo progetto permette inoltre di allocare le risorse economiche alle zone che sono potenzialmente più colpite evitando un collasso delle strutture sanitarie già fortemente provate da queste settimane di emergenza.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it