Quanto guadagnano i manager delle banche italiane?

Giorgia Bonamoneta

18 Agosto 2021 - 20:56

condividi

L’Autorità bancaria europea ha stilato un rapporto sui manager milionari in Europa. Quello che emerge è un aumento del 17% di dirigenti con stipendi a sei zeri: da 206 a 241. Ma quanto guadagnano?

Quanto guadagnano i manager delle banche italiane?

Togliamoci subito il dubbio: tanto. Non è certo una sorpresa che i manager delle banche più importanti di Europa e Italia guadagnino molto. Parliamo di compensi a sei cifre che li rende i top manager milionari d’Europa.

Ma quanti sono e chi sono? Forse il dato meno prevedibile, in un contesto di crescita dei compensi, è quello dell’Italia, che risulta essere il Paese dove la crescita è stata più evidente. In tutta Europa invece il numero dei dirigenti di banche con stipendi milionari è passato da 206 a 241 (un aumento del 17%).

Il banchiera più pagato d’Italia è Andrea Orcel di Unicredit con 7,5 milioni di euro, mentre in passato lo stipendio non superava l’1 milione e duecentomila l’anno. Chi sono gli altri milionari italiani? Scopriamo insieme quanto guadagnano i manager delle nostre banche.

Il rapporto dell’Autorità bancaria sugli stipendi

Secondo l’Autorità bancaria europea (EBA, sigla in inglese) - che ha il compito di assicurarsi della stabilità finanziaria nell’UE e garantirne l’integrità - che ha stilato un rapporto sui guadagni dei manager, lo stipendio di questi è stato molto più alto dell’anno precedente e non solo. Oltre l’aumento notevole dei compensi, il numero dei dirigenti milionari è cresciuto del 17%, che corrisponde in concreto a 241 dirigenti, rispetto allo scorso dato fermo a poco più di 200, nello specifico 206.

I dati, messi a confronto con gli anni precedenti, mostrano una crescita lenta ma costante. Dal 2020 al 2021 il numero dei dirigenti milionari è cresciuto di appena lo 0,5%, ma se si guarda al 2010 la percentuale di crescita è dello +42,05%. Secondo il rapporto dell’EBA in Italia l’aumento dei dirigenti milionari nell’ultimo anno è il più consistente.

Quanto guadagnano i dirigenti delle banche?

La risposta alla domanda “quanto guadagnano” è ovviamente variabile, ma ne conosciamo le percentuali grazie allo studio del sindacato First Cisl, che ha fatto letteralmente i conti in tasca ai banchieri.

I salari possono essere superiori del 40-50 percento rispetto ai dipendi, nel “peggiore” dei casi arriva anche a 122 volte più alto. Ma parliamo in concreto delle cifre.

Facciamo un confronto dal 2017 al 2020 degli stipendi, per poi decretare il re indiscusso dei manager milionari d’Italia e le motivazioni che hanno convinto la banca a un esborso simile.

Confronto 2017 - 2020:

  • Intesa (2017) Carlo Messina incassò 5,5 milioni di euro; nel 2020 invece Gian Maria Gros-Pietro ha percepito 853 mila euro.
  • Unicredit (2017) Jean Pierre Mustier con uno stipendio di 2,3 milioni di euro; sempre Mustier percepì invece 910 mila euro.
  • Banco Bpm (2017) Giuseppe Castagna ha avuto un compenso annuo di 1,5 milioni; e nel 2020 ha confermato uno stipendio di 1,688 milioni di euro.

Nel 2020-2021 gli stipendi degli altri manager delle banche d’Italia furono di:

Creval: Luigi Lovaglio nel 2020 ha percepito 1,83 milioni di euro; nel 2021, 886.823 di euro.
Mps: Marco Morelli nel 2020 ha percepito 193.209 euro; nel 2019 il compenso è stato di 487.475 euro.
Banca Popolare di Sondrio: Mario Alberto Pedranzini nel 2020 ha percepito 286.714 di euro; nel 2021, invece, 279.823 di euro.

Il top manager milionario d’Italia:

Il top manager milionario d’Italia è il CEO di Unicredit Andrea Orcel. La politica di Unicredit è relativamente semplice: per attirare nuovi talenti la scelta migliore è puntare su un esperto come Orcel.

Ma a quanto ammonta lo stipendio di Andrea Orcel? Parliamo di uno stipendio annuale di 7,5 milioni di euro.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.