Quanto guadagna e cosa fa un Consigliere comunale? Stipendio, compiti e funzioni

Quanto guadagna un Consigliere comunale? Egli ha diritto ad un gettone di presenza di ammontare variabile per ogni seduta. Quanto guadagna e cosa fa.

Quanto guadagna e cosa fa un Consigliere comunale? Stipendio, compiti e funzioni

Quanto guadagna un consigliere comunale? E cosa fa esattamente?

Rispondere a questa domanda non è semplice in quanto ci sono diverse variabili da tenere in considerazione: il numero di abitanti del Comune, il valore del gettone di presenza ed il numero di sedute a cui partecipa.

Ogni Comune infatti può stabilire regole diverse, ma generalmente la differenza tra nord e sud Italia riguarda solo pochi euro.

Per quanto riguarda funzioni e compiti, il consigliere comunale rappresenta gli interessi della comunità che lo ha eletto, resta in carica 5 anni e non è soggetto a vincolo di mandato.

Cosa fa il consigliere comunale: compiti, competenze, funzioni e diritti

Prima di scoprire quanto guadagna un consigliere comunale, è opportuno sapere di cosa si occupa e quali sono le sue funzioni all’interno della Giunta comunale. Innanzitutto, il consigliere comunale è un cittadino che viene eletto per rappresentare gli interessi della comunità. Egli rappresenta i cittadini senza vincolo di mandato, dunque può cambiare gruppo consiliare in qualsiasi momento.

Il numero dei consiglieri comunali varia in base agli abitanti del Comune ma il loro mandato è sempre di 5 anni, esattamente come il mandato del Sindaco.

Ogni consigliere comunale, con le procedure stabilite dal regolamento del Comune, ha diritto di:

  • esercitare l’iniziativa per tutti gli atti e provvedimenti rientranti nella competenza deliberativa del Consiglio comunale;
  • presentare interrogazioni, mozioni e proposte di risoluzioni agli assessori e al Sindaco per promuove argomenti di discussione e chiedere spiegazioni riguardo a determinati fatti.

Ogni consigliere comunale ha diritto di ottenere dagli uffici del Comune e dalle aziende ed enti dipendenti dallo stesso tutte le notizie ed informazioni utili all’espletamento del proprio mandato.

Inoltre da diritto a riceve dai funzionari la collaborazione necessaria a consentirgli l’esercizio della propria funzione, nel rispetto degli atti deliberativi dell’amministrazione e senza che sia necessaria alcuna preventiva autorizzazione.

Egli ha diritto ad chiede una copia di tutte le deliberazioni, compresi gli atti richiamati che ne costituiscono il presupposto dietro richiesta scritta avanzata al dirigente in possesso della documentazione senza necessità di autorizzazione.

Il consigliere ha l’obbligo di osservare il segreto sulle notizie ed atti ricevuti nei casi specificatamente previsti dalla legge.

Quanto guadagna un consigliere comunale?

Ora che abbiamo visto quali sono i compiti e le funzioni del consigliere comunale passiamo al dunque, quanto guadagna?

Sono in molti a chiedersi quanto guadagna veramente un consigliere comunale, soprattutto alla luce dei numerosi scandali che riguardano il mondo della politica. Ebbene la retribuzione del consigliere comunale si differenzia rispetto a quella degli altri organi presenti nella Giunta comunale (gli assessori ed il sindaco).

Il consigliere comunale riceve un “gettone di presenza” per ogni seduta a cui partecipa, quindi, risulta molto difficile stabilire a priori quale sia la sua retribuzione. Inoltre, il valore del gettone di presenza varia da Regione in Regione. Facciamo degli esempi.

Mediamente nelle Regioni del nord Italia, il gettone ha un valore circa 70 euro a seduta mentre nelle Regioni del sud la cifra è più alta, anche se non di molto.
Altro elementi rilevante è il numero di abitanti del Comune; infatti l’ammontare del gettone di presenza varia anche in base a questo fattore. Sotto questo profilo, la retribuzione del consigliere comunale viene divisa in tre scaglioni:

  • Comuni da 1.001 a 10.000 abitanti;
  • Comuni da 10.001 a 30.000 abitanti;
  • Comuni da 30.001 a 250.000 abitanti.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Stipendio

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \