Quanto costa una vacanza in barca?

25 Luglio 2021 - 19:31

26 Luglio 2021 - 08:39

condividi

Volete provare l’esperienza della vacanza in barca ma temete che i costi siano troppo alti? Vediamo insieme quanto costa e quali sono le possibilità low cost di questo genere di vacanze.

Quanto costa una vacanza in barca?

Mai provata una vacanza in barca? La maggior parte delle persone risponderanno “no”. Questo perché nell’immaginario collettivo una vacanza in barca è un lusso per pochi. Ma è davvero così? Ovviamente non esiste solo l’opzione barca di proprietà.

Effettivamente in molti ignorano la possibilità di poter affittare, come si fa per un qualsiasi altro mezzo, una barca (a vela o a motore) dai costi più vari: da 2.000 euro a settimana fino a 15-20 mila euro e oltre. Tutto dipende dai servizi scelti, dalla grandezza dell’imbarcazione e dagli extra in conto.

Ci sono barche di lusso, barche economiche, viaggi in famiglia o per single, viaggi di gruppo e tante altre opzioni che fanno variare il prezzo. Vediamo quindi quali possibilità ci sono per provare una vacanza in barca.

Vacanza in barca: costi

Chi è interessato a vivere l’esperienza della vacanza in barca pensa prima di tutto al costo generale. Questo però non si può capire senza prima aver risposto ad alcune domande:

  • durata periodo in mare
  • alta o bassa stagione
  • luogo
  • numero di persone
  • servizi ed extra

Ognuna di queste categorie ha un costo più o meno generale, tralasciando ovviamente tutta la fascia di prezzo alto e di lusso che ha un pubblico decisamente più piccolo. In base a queste informazioni, cerchiamo di calcolare il costo medio di una vacanza in barca con minimi e massimi per ogni spesa.

Noleggio barca

Iniziamo dal prezzo più alto: il noleggio del mezzo. A seconda della tipologia di mezzo e dalla grandezza di questo il costo può essere molto conveniente o limitante. Il primo aspetto da tenere in considerazione è la necessità o meno di uno skipper (colui che ha il comando dell’imbarcazione). Senza skipper il costo è di circa 2.000 euro a settimana per una barca con 4-6 posti.

In caso manchi in famiglia o nel gruppo di amici una persona con la patente nautica si devono noleggiare anche le capacità di uno skipper. Il costo varia da poco meno di 1.000 a poco sopra i 1.000 a settimana. Questo prezzo ovviamente è una media, si possono trovare skipper a qualsiasi costo e molto dipende dal tipo di contratto che ha lo skipper con la compagnia di noleggio.

Se poi si vuole provare l’esperienza del vero lusso ecco che si presenta la possibilità di aggiungere anche il servizio di pulizia o quello di cucina. Tutti extra da sommare alla cifra del noleggio della barca.

Noleggio imbarcazione: ca. 2.000 euro a settimana
Skipper: ca. 1.000 euro a settimana
Servizio di pulizia e cucina (hostess): ca. 1.000 euro a settimana
Totale: ca. 4.000 euro

Extra necessari ed extra superflui

Al totale di 4.000 euro a settimana del nostro esempio bisogna aggiungere alcune spese necessarie e perché no anche alcune inutili, ma che in vacanza ci possiamo permettere di spendere per vivere più esperienze. Parliamo per esempio del carburante (anche per il caso della barca a vela), della cambusa (cibo e altri beni di prima necessità) e ormeggi (parcheggi per le navi).

Non si scappa dal carburante, costo non solo necessario, ma molto spesso un extra dal noleggio, come per le auto affittate. La cambusa rappresenta la spesa per il cibo e il resto delle necessità. In ultimo, non per importanza, gli ormeggi. Ci sono ormeggi obbligati dal tempo, dalla sicurezza o dalla curiosità per il porto e i ristoranti, in ogni caso il costo va dai 20 euro ai 40 euro. Ci sono porti anche più costosi, di lusso appunto, che non citiamo per mantenere l’intento di dare un esempio di vacanza in barca con un budget nella media.

Barca, yacht, catamarano: prezzi diversi per mezzi diversi

Aggiorniamo il totale delle spese:

Totale noleggio: ca. 4.000 euro a settimana
Spesa per sei persone: 100-150 euro (a prezzi bassi) 200-250 (prezzi alti)
Carburante per 5 ore di navigazione: 200 euro
Ormeggi (n.3): una media 80-100 euro
Totale vacanza: 4.600-5.000 per sei persone
Totale a persona: 750-850

Questo totale fa riferimento a una tipologia di barca specifica, che non ha sempre bisogno di carburante, ovvero la barca a vela. Diversi i costi per le altre tipologie, solitamente più alti. Per esempio uno yacht arriva a costare dai 14 mila euro a settimana, fino ai 50 mila. Se ci si vuole concedere un solo giorno di lusso i prezzi partono da 1000-1.600 euro al giorno. La soluzione più economica trovata in rete è di 9.000 euro a settimana.

Il prezzo di catamarano è la via di mezzo da vela e yacht: va da 3.500 euro a 22.000 euro a settimana, ma questo costo può essere suddiviso per 10 persone.

Alcuni esempi di vacanza all-inclusive: il lox cost delle vacanze in barche

I costi non sono bassi, ma se ben suddivisi con amici e parenti è un’esperienza che si può fare almeno una volta nella vita. Per abbattere ancora di più i costi c’è un metodo: prenotare una vacanza in barca low cost.

Nelle all-inclusive il prezzo finale è quello proposto dall’agenzia. Non ci sono costi extra, è un vero e proprio pacchetto unico. Facciamo degli esempi:

  • 6 notti all inclusive con skipper e hostess: 685 euro a persona;
  • 8 giorni all inclusive con skipper e hostess: 1,431 euro a persona;
  • 8 giorni all inclusive con skipper e hostess: 2.705 euro a persona.

Argomenti

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories