La Jeep Grand Cherokee L è stata annunciata la scorsa settimana come il primo modello Jeep con tre file di posti a sedere da quando il Commander ha lasciato la produzione nel 2010.

Sebbene non sia stata mostrata contemporaneamente, Jeep ha affermato che la classica Grand Cherokee a due file sarebbe arrivata più tardi quest’anno. Jeep ha specificamente affermato che la Grand Cherokee L raggiungerà le concessionarie nel secondo trimestre del 2021, ma non ha detto quando è previsto il modello a due file.

Jeep Grand Cherokee a due file non arriverà fino al terzo trimestre del 2021

I soliti bene informati dicevano che l’attuale generazione di Jeep Grand Cherokee sarebbe stata sostituita dalla nuova generazione WL per l’anno modello 2021, ma un nuovo rapporto di Automotive News afferma il contrario. Il magazine afferma che la versione a due file non arriverà fino al terzo trimestre del 2021 per debuttare sul mercato agli inizi del 2022.

Ancora nessuna conferma ufficiale per quanto riguarda la gamma dei motori

Nessuna informazione dettagliata sul gruppo propulsore per la nuova Jeep Grand Cherokee è stata fornita durante la rivelazione del Grand Cherokee L. Ci aspettiamo che questo modello condivida i motori con la sua controparte a tre file, tra cui un V6 da 3,6 litri con 290 cavalli e 257 Nm di coppia, e un V8 da 5,7 litri opzionale con 357 CV e 390 Nm di coppia.

Jeep ha confermato che la Grand Cherokee sarà offerta con una variante ibrida 4xe ma non ha fornito alcuna specifica. Se il modello 4xe utilizza la stessa configurazione del Wrangler, possiamo aspettarci un quattro cilindri turbo da 2,0 litri e un motore elettrico, che si combinano per produrre 375 CV e 470 Nm di coppia.

Questo propulsore non dovrebbe essere disponibile nella Grand Cherokee L a tre file, né sappiamo se sarà disponibile al momento del lancio. La Grand Cherokee di nuova generazione potrebbe anche generare le varianti SRT e Trackhawk in futuro. Maggiori informazioni su questo modello arriveranno sicuramente nel corso dei prossimi mesi.