;

Su quale criptovaluta investire in questo esatto momento?

icon calendar icon person
Su quale criptovaluta investire in questo esatto momento?

Oltre alle note Bitcoin e Ethereum, su quali criptovalute più piccole investire in attesa di vertiginosi rialzi?

Esistono molte criptovalute tra cui scegliere per poter investire e guadagnare all’interno del mondo delle valute digitali, protagonista di una crescita esponenziale.

Se si vogliono investire grandi quantità di denaro nelle criptovalute, il consiglio più cautelativo, per quanto possa esserlo un investimento su questa tipologia di asset, è quello di diversificare il proprio investimento tra le prime cinque criptovalute per capitalizzazione di mercato - ovvero Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Ripple e Litecoin - e alcune valute minori.

Se invece vuoi avere solo un assaggio del mondo delle criptovalute, del loro potere come valuta e come scelta di investimento, il Bitcoin è la scelta più immediata da prendere.

Il Bitcoin è ancora il Re delle criptovalute

Il Bitcoin è l’unica criptovaluta ad aver trovato ad oggi dei casi di utilizzo e che nell’anno è arrivata ad offrire un rendimento massimo del 750%.
Se si possiede una grande quantità di capitale da investire nelle criptovalute, è consigliabile rivolgersi a Bitcoin, Ethereum e Bitcoin Cash e in piccola parte anche al Ripple, altrimenti vada per un investimento solo sul Bitcoin.
Un errore che fanno molte persone è pensare che ormai sia troppo tardi per investire sul Bitcoin, quando in realtà, secondo la crescita esponenziale già dimostrata, potrebbe essere addirittura ancora abbastanza presto.

Le nuove criptovalute su cui puntare

Per i più lungimiranti il Litecoin rappresenta un’alternativa più che valida, e per gli amanti del rischio a fronte di un possibile rialzo stellare spiccano NEM, NEO, Monero, Lisk, Pivx e IOTA.

Tutto sta nel fare trading in modo intelligente: comprare 400 NEO a 17 USD e poi rivenderli dopo due giorni a 24 USD rappresenta un investimento con un profitto del 40% - parliamo di 2.800 USD di guadagno in soli due giorni.

La strategia migliore è quella di investire un po’ nelle grandi criptovalute (Bitcoin e Ethereum) e un po’ nelle criptovalute più piccole, che non costano 4.000 USD per unità, così da differenziare e valutare da sé da quale dei due mondi si guadagna di più.

NEO, crypto creata dalla cinese Antshares, è sconosciuta ai più ma potrebbe celare un’ottima opportunità (al momento il prezzo è ancora basso, 1 Bitcoin = 209 NEO).
Antshares è una società con base in Cina ma non è sta vittima del recente ban, perché lo stop delle autorità cinesi ha riguardato le ICO e NEO non è una ICO.

Perché puntare proprio su NEO?

Perché i cinesi investono in modo molto “patriottico” e preferiscono investire in criptovalute che circolano in Cina e vanno ad altri cinesi piuttosto che rendere ancora più ricco un russo come Vitalik Buterin (aka creatore di Ethereum). NEO è basato sulla stessa tecnologia di Ethereum, prevede la creazione e l’esecuzione dei contratti intelligenti e offre un’ottims piattaforma, oltre a ricevere il sostegno dio grandi aziende cinesi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Criptovaluta

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Chiudi [X]