Qual è la differenza tra recessione e depressione?

La recessione e la depressione sono la stessa cosa? Assolutamente no, ma qual è la differenza?

Gira una vecchia battuta tra gli economisti che dice: la recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro, la depressione è quando tu perdi il lavoro.

La differenza tra questi due termini non è molto chiara per un semplice motivo: non c’è un consenso collettivo sulle loro definizioni.
Se chiedessi a 100 economisti differenti di definire la recessione e la depressione, riceveresti almeno 100 risposte diverse. Proveremo a sintetizzare entrambi i termini e spiegare quali sono le differenze, nel modo il più possibile condivisibile da tutti gli addetti del settore.

Recessione: la definizione dei giornali
La definizione standard di recessione da parte dei giornalisti è il calo del Prodotto interno lordo (PIL) per due o più trimestri consecutivi.
Questa definizione è molto impopolare tra gli economisti per due motivi principali.

  1. La definizione non prende in considerazione i cambiamenti delle altre variabili. Per esempio ignora completamente ogni cambiamento del tasso di disoccupazione.
  2. Usando i dati trimestrali diventa difficile individuare dove la recessione inizia e dove finisce. E questo significa che una recessione che dura 10 mesi o meno potrebbe non essere rilevata.

Recessione: la definizione del NBER
La commissione di analisi dei dati sul ciclo economico del NBER (National Bureau of Economic Research) ci da un modo migliore per scoprire se si è in presenza di una recessione. La commissione determina la quantità di attività economica nell’economica guardando alle variabili come l’occupazione, la produzione industriale, il reddito reale e le vendite all’ingrosso e al dettaglio.

La commissione definisce una recessione come il periodo in cui l’attività economica ha raggiunto il suo picco massimo e inizia a scendere verso un punto di minimo. Quando l’attività economica inizia a salire di nuovo, siamo in presenza di un periodo di espansione.
Secondo questa definizione, la durata media di una recessione è di circa un anno.

Depressione
Prima della Grande Depressione americana degli anni ‘30, ogni calo nell’attività economica era chiamato “depressione”.
Il termine recessione venne coniato proprio in quel periodo, per differenziare la situazione degli anni ‘30 da quella molto meno grave avuta tra il 1910 e il 1913.
Questo porta a definire - molto semplicemente - la depressione come una recessione più grave e di lunga durata nell’attività economica.

La differenza
Quindi, qual è la differenza tra recessione e depressione?
Una buona regola generale per trovare la differenza tra recessione e depressione è guardare alle variazioni del PNL.
Si è in depressione quando il calo nell’economia vede il PIL diminuire più del 10%.
Si è in recessione, invece, quando il calo nell’economia è meno grave.

Iscriviti alla newsletter Formazione Finanziaria

Argomenti:

PIL Recessione

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.