QAnon: cos’è e perché ci si veste da sciamano?

Mario D’Angelo

06/04/2021

06/04/2021 - 20:16

condividi
Facebook
twitter whatsapp

In cosa consiste la teoria cospirazionista QAnon? E perché Jake Angeli, imitato poi anche in Italia, si è vestito da sciamano durante l’assalto al Congresso?

QAnon: cos'è e perché ci si veste da sciamano?

Cos’è QAnon, e perché alcuni supporter della teoria cospirazionista si vestono da sciamano? La risposta è piuttosto complessa, ma in questo articolo proveremo a riassumere per sommi capi quali sono le principali caratteristiche di quello che è diventato un vero e proprio culto per l’ultradestra statunitense e i motivi per cui per primo Jake Angeli e poi altri dopo di lui si sono travestiti da sciamano di QAnon.

Cosa è QAnon

Quella di QAnon ormai nota come una teoria cospirazionista le cui profezie sono state ampiamente screditate. Nonostante ciò, il culto dagli Stati Uniti si è esteso in diverse parti del mondo, fra cui l’Italia, con presenza particolarmente forte in Germania e Giappone.

Tutto è nato nell’ottobre 2017, durante il mandato di Donald Trump, con un post sul piattaforma anonima 4chan da parte dell’anonimo (da cui l’Anon) Q, il quale affermava di essere un ufficiale del governo di grado Q che gli garantiva l’accesso a informazioni secretate sull’amministrazione Trump e sui suoi avversari all’interno degli Stati Uniti. I suoi follower sono particolarmente attivi sui social media come Twitter, dove palesano la propria appartenenza con l’hashtag #WWG1WGA (“Where We Go One, We Go All”, dove va uno andiamo tutti).

Non era la prima volta che comparivano post del genere: altre volte avevano condiviso messaggi utenti come FBIAnon e CIAAnon.

Secondo la cospirazione, l’allora presidente USA era ed è il bersaglio di una cabala segreta, cannibale e pedofila che gestisce un traffico internazionale di prostituzione minorile.

Nei post anonimi, nel corso degli anni, sono stati accusati di essere parte della cabala diversi attori e attrici liberali di Hollywood, esponenti Democratici e funzionari di alto livello del governo, come Robert Mueller e Hillary Clinton.

Nei suoi ultimi anni di mandato, il presidente Trump ha fiutato l’opportunità di QAnon amplificando i suoi messaggi, secondo i calcoli di Media Matters for America, 265 volte (davanti alla platea di 80 milioni dei suoi follower).

QAnon, perché ci si veste da sciamano

Non sono chiare le ragioni per cui Jake Angeli, per primo, abbia scelto di travestirsi da sciamano durante l’attacco al Campidoglio.

Lo stesso Angeli in precedenza ha detto: “Come sciamano, sono come un essere multi-dimensionale o iper-dimensionale” e ha detto di “vedere dentro queste altre dimensioni più alte in cui queste entità - questi pedofili, questi stupratori, queste persone davvero in alto si nascondono nelle ombre” e di poter viaggiare in altre dimensioni per combattere i pedofili”.

La maggior parte delle persone, ha aggiunto, “non può vedere perché il terzo occhio non è aperto”.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories