Prysmian: collegamento in cavo Scozia-Galles interrotto e il titolo fa -4,6%

Progetto Westerlink in standby per via di alcune verifiche e le azioni Prysmian soffrono. Ma dall’azienda rassicurano

Prysmian: collegamento in cavo Scozia-Galles interrotto e il titolo fa -4,6%

Prysmian fa -4,6% e si mostra il peggior titolo del Ftse Mib.
Giornata da dimenticare questa per l’azienda milanese, sulla scia della sospensione del progetto Westerlink, ovvero il collegamento in cavo tra Scozia e Galles.

I lavori, al costante esame di analisti e osservatori di mercato vista la grossa portata del progetto, sono stati interrotti dopo il verificarsi di alcune problematiche, che hanno reso necessario un intervento di controllo.

Neanche le rassicurazioni arrivate dalla stessa azienda sono riuscite a fermare la caduta del titolo, arrivato a perdere più del 5% e che al momento segna -4,6%.

Westerlink in stallo e Prysmian va giù in Borsa

Il problema verificatosi lungo il collegamento Scozia-Galles sembra non aver nulla a che fare con le problematiche già riscontrate lo scorso giugno.

La società ha subito provato a far sentire la sua voce, specie sui mercati, definendo l’evento a sé stante e garantendo il massimo impegno a risolverlo:

“Sebbene le indagini tecniche preliminari necessarie a identificare la causa del problema e a stimarne i possibili impatti economici siano ancora in corso e richiedano alcuni giorni per essere completate, Prysmian è in grado di confermare che l’evento non appare correlato al guasto individuato a giugno 2018 in una diversa sezione, sottomarina, del WesternLink Interconnection”.

Le azioni del gruppo milanese sono state anche sospese per eccesso di ribasso.
A giugno la società era già stata costretta a mettere in conto diverse spese aggiuntive, a causa di problemi che avevano riguardato il cavo sottomarino.

Prysmian, che è leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo, è reduce dall’aumento di capitale che durante l’estate ha portato circa 500 milioni di euro nelle casse societarie, dopo che la revisione al ribasso della guidance sul 2018 aveva pesato sul titolo, sui minimi di novembre 2016.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.