Proroga scadenza di carta d’identità, patente e revisione auto: novità nel Cura Italia

Nel decreto Cura Italia viene prorogata la scadenza di carta d’identità, patente di guida e revisione dell’auto e della moto. Questi documenti restano validi fino al 31 agosto 2020. I dettagli del decreto.

Proroga scadenza di carta d'identità, patente e revisione auto: novità nel Cura Italia

Come si era preannunciato nei giorni scorsi, il decreto Cura Italia ha confermato la prorogadella scadenza di carta d’identità, della patente di guida e della revisione di automobili e moto, per impedire ai cittadini di uscire di casa e recarsi negli uffici per le operazioni di rinnovo. Decisione presa nell’ottica di limitare al minimo necessario gli spostamenti e l’affollamento negli uffici pubblici.

Quindi carta d’identità e patente prossime alla scadenza restano valide fino al 31 agosto 2020. Unica eccezione è la validità del documento di riconoscimento ai fini dell’espatrio, in questo caso la proroga non ha effetto. La revisione di automobili e moto, invece, slitta a fine ottobre.

Carta d’identità e patente: scadenza prorogata al 31 agosto

Se i documenti di riconoscimento, quindi carta d’identità e patente, sono scaduti o scadranno nei prossimi mesi, non c’è da allarmarsi: il decreto Cura Italia, oltre alle misure salva-economia, ha stabilito lo slittamento delle scadenze fino al 31 agosto 2020. Vale a dire che in caso di controllo da parte delle Forze dell’ordine non c’è il rischio di subire le sanzioni previste per chi circola con i documenti scaduti. Questo vale sia per la patente di guida che per la carta d’identità cartacea ed elettronica.

La proroga del termine è operativa anche per la revisione obbligatoria di auto e moto, che slittano al 31 ottobre 2020.

Per effetto di queste disposizioni, nei prossimi mesi sarà possibile circolare in auto anche con i documenti scaduti senza rischiare sanzioni amministrative o more. Si ricorda, però, che a prescindere dalla validità dei documenti, l’invito del Governo e delle Autorità sanitarie è quello di ridurre al minimo gli spostamenti, sia in automobile che a piedi o con i mezzi pubblici. Questi sono consentiti solo per ragioni di salute, lavoro e necessità e occorre compilare il modulo di autocertificazione.

Prorogati anche foglio rosa ed esame della patente

Il Ministero dei trasporti ha stabilito la proroga anche dei termini per sostenere l’esame di guida, questi si svolgeranno anche oltre il termine normale di sei mesi dalla presentazione della domanda, entro giugno 2020. Per partecipare all’esame non serve presentare una nuova richiesta, ma basta quella già inoltrata all’Ufficio della motorizzazione civile. Anche per il foglio rosa - necessario per esercitarsi nella guida - la scadenza è prorogata fino al 30 giugno.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Coronavirus

Argomenti:

Coronavirus

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.