Prezzi benzina e carburante: quali trend sul mercato ad oggi?

L’Italia riparte con il decreto riaperture. Da oggi, lunedì 26 aprile, tornano gli spostamenti tra Regioni, ed è probabile che - vista la persistente diffidenza nei confronti dei mezzi di trasporto pubblici, veicolo di contagio - gli italiani riprenderanno a muoversi in auto dopo mesi di blocco interregionale. Occhi puntati, dunque, sul prezzo del carburante, tra benzina, diesel, GPL e metano.

Prezzo carburante: benzina, diesel, GPL, metano

In base all’ultima rilevazione media disponibile, la benzina viene al self 1,580 euro al litro (1,720 servito). I prezzi medi si attestano a 1,587 (1,779) da Agip Eni, 1,576 (1,731) da Esso, 1,591 (1,774) da Agi-IP, 1,585 (1,757) da Q8 e 1,581 (1,673) da Tamoil.

Il diesel, invece, viene mediamente 1,442 al litro al self (1,587 servito), con prezzi medi a 1,460 (1,656) da Agip Eni, 1,437 (1,596) da Esso, 1,456 (1,650) da Agi-IP, 1,444 (1,620) da Q8 e 1,435 (1,534) da Tamoil.

Per quanto riguarda il GPL, i prezzi medi del servito si attestano a 0,671 al litro da Agip Eni, 0,669 da Esso e Agi-IP, 0,655 da Q8 e 0,644 da Tamoil, mentre il metano è a 0,994 al kg da Agip Eni, 0,985 da Esso, 0,978 da Agi-IP, 0,970 da Q8 e 1,0 da Tamoil.

Dopo la crescita dei primi mesi del 2021, sia per la benzina che per diesel, GPL e metano si tratta di prezzi sostanzialmente stabili rispetto alle rilevazioni della scorsa settimana, con le compagnie che continuano a tenere fermi i prezzi raccomandati.