Posizioni aperte in Ferrovie dello Stato: nuovo piano assunzioni

Ferrovie dello Stato apre numerose posizioni per l’assunzione di laureati e diplomati entro il 2018: le figure ricercate sono le più disparate e la ricerca si estende a tutta Italia; è interessante capire come inoltrare la candidatura e quali passaggi seguire.

Posizioni aperte in Ferrovie dello Stato: nuovo piano assunzioni

Ferrovie dello Stato apre nuove posizioni in tutta Italia per avviare il nuovo piano assunzioni previsto per quest’anno. Il gruppo ha infatti annunciato una nuova campagna di recruiting per macchinisti e capitreno per un totale di 500 nuove assunzioni entro il 2018; si prevede anche la creazione di 900 posti di lavoro per addetti alla manutenzione e alla circolazione.

L’azienda è una delle più importanti presenti sul territorio e offre servizi e opere nel settore trasporti. Il gruppo nasce nel 1905 e ha una storia immensa alle spalle pertanto lavorare per Ferrovie dello Stato può significare garanzia di stabilità e serietà a vita: l’azienda gestisce una rete ferroviaria di oltre 16.700 km, di cui 1.000 dedicati all’alta velocità.

Il piano previsto ha come fine quello di favorire il turnover del personale così da sostituire i dipendenti che andranno in pensione dalla seconda metà del 2019. Le posizioni aperte riguardano varie figure professionali e tante località del nostro Paese: ci sono opportunità di lavoro per tutti.

I contratti previsti da Ferrovie dello Stato sono rivolti a laureati e diplomati e sono a tempo indeterminato o di apprendistato. L’azienda apre diverse posizioni consultabili sul sito; ad oggi le selezioni in corso per vari profili sono in Toscana, Lazio, Lombardia e Puglia.

Posizioni aperte

Ferrovie dello Stato apre di tanto in tanto alcune posizioni in stazioni dislocate in diversi punti del Paese. Di seguito sarà utile consultare l’elenco delle figure ricercate al momento chiarendo a quale zona sono destinate e quando scade la possibilità di presentare la candidatura.

Entro il 31 luglio:

  • operatore di sistemi applicativi documentali a Roma;
  • consulente del lavoro: Firenze;
  • operatore di sistema applicativo Sap r/3 e Ariba a Roma.

Entro il 24 luglio:

  • macchinisti esperti a Milano.

Entro il 22 luglio:

  • ispettore per attività di verifica e validazione a Roma.

Entro il 18 luglio:

  • specialista d.lgs. 231 a Bari;
  • specialista di bilancio a Bari;
  • responsabile sviluppo organizzativo a Bari.

Per maggiori informazioni sui requisiti necessari per ogni posizione aperta rimandiamo al sito di Ferrovie dello Stato.

Formazione

L’obiettivo del gruppo non si limita però all’assunzione di nuovi dipendenti ma mira a creare innovazione attraverso nuove forme di conoscenza: in questo senso l’azienda mette in atto continuamente percorsi di apprendimento per consentire a tutti i dipendenti di sviluppare competenze utili al loro lavoro e aggiornarli sulle continue piccole rivoluzioni che caratterizzano il settore.

Ferrovie dello Stato promuove diversi programmi formativi soprattutto per studenti e neolaureati: un’attenzione particolare è rivolta ai laureati in ingegneria ma non solo. Anche per altre discipline vengono organizzati corsi di aggiornamento e stage di formazione.

Per i diplomati invece vengono attivati corsi di abilitazione per diventare capo stazione, macchinista, capotreno, capo tecnico, operatore specializzato della manutenzione e operatore specializzato della circolazione.

Candidatura

Le posizioni aperte sono in continuo aggiornamento e per consultarle è possibile accedere alla pagina riservata al recruiting nell’area “Ferrovie dello Stato Lavoro” del portale web dell’azienda.

Una volta individuata la posizione più vicina alle proprie caratteristiche e ai requisiti di partenza si può procedere all’inserimento del curriculum vitae all’interno del data base aziendale: in questa fase il sito consente di creare un proprio profilo personale modificabile in qualsiasi momento.

Se il proprio cv viene preso in considerazione inizia l’iter di selezione che si suddivide in diversi passaggi: i candidati selezionati vengono inseriti nel processo di valutazione successivo che di solito consta di varie prove, interviste e colloqui che variano a seconda del ruolo per cui si è inoltrata la candidatura.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Ferrovie dello Stato

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.