Piazza Affari snobba Fitch: indice FTSE Mib si allontana dalla zona dei minimi annuali

Il sentiment sul mercato italiano rimane però negativo. Ad agosto è stata messa in luce una volatilità crescente, con volumi che dopo la fisiologica contrazione estiva stanno tornando a salire

Piazza Affari snobba Fitch: indice FTSE Mib si allontana dalla zona dei minimi annuali

Il giudizio negativo dell’agenzia di rating Fitch annunciato venerdì sera a mercati chiusi sembra non pesare sulle negoziazioni di Piazza Affari in questa prima frazione di seduta. L’indice FTSE Mib ha aperto in risalita rispetto alla close di venerdì, quando le quotazioni si sono pericolosamente avvicinate alla zona dei minimi annuali toccati l’ultima volta il 17 agosto scorso.


Indice FTSE Mib, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il sentiment sul mercato italiano rimane ancora negativo. La discesa di fine maggio ha alterato l’impostazione grafica dell’indice guida e dopo la lunga pausa sotto le resistenze a 22.000 punti le quotazioni hanno ceduto alle velleità ribassiste andando ad infrangere il supporto statico a 21.120 e quello psicologico a 21.000 punti. La zona compresa fra questi livelli rappresentava il floor della fase laterale citata ad inizio paragrafo. Con l’ultima gamba del ribasso di agosto il basket ha rotto la trendline discendente tracciata unendo la serie di minimi partita il 19 ottobre 2017 (in blu nel grafico).

Quest’ultimo elemento denota una volatilità crescente su Piazza Affari. I volumi dopo la fisiologica contrazione del mese estivo sono tornati a salire nella seduta di venerdì, tornando sopra la media mobile delle ultime 15 sedute.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative sull’indice FTSE Mib


Elaborazione Ufficio studi Money.it

L’area che comprende i minimi annuali, quella cioè fra 20.230 e 20.300 punti, si conferma zona d’acquisto. Strategie in acquisto su ritorni presso questi livelli avrebbero punto di uscita a 20.190 punti e target a 20.365 e 20.500 punti.
Il fronte ribassista potrebbe invece riconsiderare l’operatività short a 20.400 punti, ponendo come obiettivo di breve termine il ritorno sui minimi annuali. Stop all’operatività, in questo caso, su spunti superiori ai 20.500 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.