Perché si usa “ex” davanti agli articoli di legge?

In ambito giuridico, la particella “ex” davanti agli articoli di legge significa letteralmente “dall’articolo”, e non che la disposizione non è più in vigore. Vediamo perché.

Perché si usa “ex” davanti agli articoli di legge?

Quante volte ti è capitato di trovare la parola “ex” davanti ad un articolo di legge?

Sicuramente molte. Infatti in ambito giuridico, la particella “ex” viene solitamente apposta davanti ad un riferimento normativo (Costituzione, leggi, articoli del Codice Civile o Penale, ecc.) per indicare che quanto si sta dicendo o redigendo ha un fondamento di legittimità legale.

Quindi, contrariamente a quanto molti pensano, la particella “ex”, almeno in campo giuridico, non indica un qualcosa che è stato abrogato ma, invece, ha il significato di in esecuzione di, secondo quanto disposto da, e via dicendo.

Che significa “ex articolo”?

Nel mondo del diritto le espressioni latine sono molto comuni (si pensi al termine de cuius o giudice a latere), ma senza dubbio una delle espressioni latine più usate è la particella «ex».

In campo giuridico, la particella “ex” ha un significato molto diverso da quello che gli viene attribuito nel linguaggio quotidiano.

Infatti l’”ex” non sta ad indicare qualcosa che non è più come prima (ad esempio l’ex Ministro) ma, al contrario, rafforza l’affermazione, dando maggiore legittimazione all’argomento di cui si sta parlando o scrivendo.

Etimologicamente, la particella “ex” deriva dal latino e significa “da”; dunque l’espressione “ex articolo” significa letteralmente “dall’articolo” e non che la disposizione è stata cancellata, abrogata o sostituita. In altre parole, in campo legale “ex” significa “in base a”, “secondo quando previsto da”, “ai sensi del” e non ha nulla a che vedere con l’espressione comune “ex fidanzato/a”.

In generale, in ambito giuridico le espressioni latine, come appunto l’utilizzo di “ex”, sono molto utilizzate, poiché il nostro diritto deriva dal più risalente diritto romano, dal quale ha ereditato numerose espressioni e modi di dire.

Definizione di ex

Gli utilizzi della particella “ex” sono molteplici, non solo in campo legale.

Per esempio, nel vocabolario della lingua italiana, la particella “ex” viene usata in molti modi di dire: ex novo, ex cathedra e così via.

“Ex” viene usato anche come prefisso per indicare qualcosa che ora non esiste più, ad esempio un carica pubblica (ex Ministro, ex Presidente, ecc.) oppure un legame affettivo concluso, quando si parla di ex fidanzato/a.

Invece, nel linguaggio giuridico la particella “ex” indica la provenienza di un concetto da una norma di legge e ne rafforza la legittimazione.

Argomenti:

Legge

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories