Pensioni, pagamento gennaio 2022 in anticipo? Ecco per chi e in quale caso

Teresa Maddonni

6 Dicembre 2021 - 15:23

condividi

Pensioni gennaio 2022: il pagamento viene anticipato a dicembre? La risposta nelle prossime decisioni del governo. Vediamo per chi, quando e calendario possibile.

Pensioni, pagamento gennaio 2022 in anticipo? Ecco per chi e in quale caso

Pensioni: anche il pagamento di gennaio 2022 arriva in anticipo? In un solo caso potrebbe avvenire e non per tutti.

Al momento le notizie in merito non sono chiare e non c’è l’ufficialità sul pagamento in anticipo delle pensioni anche per gennaio 2022.

Prima di tutto occorre attendere la decisione del governo sulla proroga o meno dello stato di emergenza, o comunque delle norme che si vorranno applicare alla sua scadenza.

Il pagamento delle pensioni in anticipo a gennaio 2022 riguarderebbe al solito coloro che ritirano i soldi in contanti presso gli uffici di Poste Italiane. Vediamolo nel dettaglio.

Pensioni gennaio 2022 con pagamento in anticipo: per chi e quando

Le pensioni di gennaio 2022 verranno pagate eventualmente in anticipo per coloro che ritirano la somma in contanti presso gli uffici di Poste Italiane e con buona probabilità se permane lo stato di emergenza.

Le pensioni sono state pagate in anticipo nel mese precedente a quello di competenza da quando è iniziata l’emergenza legata alla pandemia. Lo stato di emergenza scade il 31 dicembre 2021 e il governo potrebbe decidere di prorogarlo fino al 31 gennaio 2022 motivo per cui anche i pagamenti delle pensioni di gennaio potrebbero essere anticipati al mese corrente.

Non sappiamo se sarà così, e non sappiamo con certezza neppure se lo stesso avverrà a febbraio del prossimo anno o nei mesi successivi, molto infatti dipenderà da come il governo deciderà di procedere con lo stato di emergenza.

Se le pensioni di gennaio 2022 verranno pagate in anticipo avremo un calendario con i pagamenti scaglionati su diversi giorni con i pensionati che dovranno recarsi presso gli uffici delle Poste Italiane a partire dalla fine del mese di dicembre.

Il calendario possibile quindi, per il pagamento delle pensioni del mese di gennaio 2022, stando a quanto accaduto nei mesi precedenti e stando anche a quanto accaduto lo scorso anno nello stesso periodo, potrebbe essere il seguente:

  • lunedì 27 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da A a C;
  • martedì 28 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da D a G;
  • mercoledì 29 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da H a M;
  • giovedì 30 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da N a R;
  • venerdì 31 dicembre: pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da S a Z.

Ovviamente per il pagamento delle pensioni di gennaio 2022 in anticipo, come già detto in più occasioni, siamo ancora nel campo delle ipotesi che solo notizie ufficiali dalla Protezione civile, INPS e Poste potranno confermare in seguito alla decisione del governo sulla proroga o meno dello stato di emergenza oltre il 31 dicembre.

Pagamento pensioni gennaio 2022: e per l’accredito in banca?

Diversa è la situazione per il pagamento delle pensioni di gennaio 2022 per coloro che ricevono l’accredito sul conto corrente bancario.

Il calendario annuale del pagamento delle pensioni è reso noto solitamente dall’INPS intorno alla fine dell’anno antecedente a quello di competenza con una circolare, ma la regola è sempre la medesima.

Le pensioni infatti vengono pagate sempre il primo giorno bancabile di ciascun mese, o il giorno successivo se si tratta di giornata festiva o non bancabile, con un unico mandato di pagamento, fatta eccezione per il mese di gennaio nel quale il pagamento viene eseguito il secondo giorno bancabile (art. 1, comma 184, della legge 27 dicembre 2017, n. 205).

Le pensioni di gennaio 2022, per l’accredito sul conto corrente ammesso che coloro che ricevono i soldi in contanti li prendano in anticipo, dovrebbero quindi essere pagate martedì 4 gennaio.

Negli altri mesi dell’anno il pagamento per l’accredito in banca resta sempre il primo giorno bancabile del mese.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it