Pensioni oggi: lavori gravosi, chi può andare in pensione anticipata?

Pensioni oggi: al via domande per Ape sociale e Quota 41, pensione anticipata per gli addetti ai lavori gravosi. Chi può usufruirne?

Pensioni oggi: lavori gravosi, chi può andare in pensione anticipata?

Le notizie sulle pensioni oggi riguardano ancora una volta Ape sociale e Quota 41.
E’ ufficialmente stata avviata la fase di presentazione delle domande, e il riscontro è stato immediatamente positivo: sono migliaia, infatti, i lavoratori che stanno presentando domanda di accesso a una delle misure di pensione anticipata introdotte con la riforma delle pensioni.
Un punto cruciale comune a entrambe le misure è quello riguardante i lavori gravosi: tra i destinatari di Ape sociale e Quota 41, infatti, ci sono anche i lavoratori impiegati in mansioni considerate gravose.
Quali sono i lavori considerati gravosi? Chi potrà accedere alla pensione anticipata? Ecco le ultime novità a riguardo in base a quanto stabilito nelle Circolari 99 e 100 dell’Inps.

Pensioni oggi: pensione anticipata, quali sono i lavori gravosi?

I lavoratori impiegati in mansioni gravose che vogliano fruire delle misure introdotte con l’ultima riforma delle pensioni per andare in pensione anticipata dovranno farsi certificare dal proprio datore di lavoro i periodi di lavoro svolti.
I lavori considerati gravosi sono 11 e sono stati elencati nella Legge di Stabilità 2017. Potranno quindi accedere all’Ape sociale e alla Quota 41 i seguenti lavoratori:

  1. operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia e della manutenzione degli edifici;
  2. conduttori di gru o di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni;
  3. conciatori di pelli e di pellicce;
  4. conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante;
  5. conduttori di mezzi pesanti e camion;
  6. personale delle professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni;
  7. addetti all’assistenza di persone in condizioni di non autosufficienza;
  8. insegnanti della scuola dell’infanzia ed educatori degli asili nido;
  9. facchini, addetti allo spostamento merci e assimilati;
  10. personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia;
  11. operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori di rifiuti.

Pensioni oggi: lavori gravosi, quali requisiti per la pensione anticipata?

I lavoratori impiegati in mansioni gravose che desiderano presentare domanda di pensione anticipata dovranno rispettare anche altri requisiti.
Per accedere all’Ape sociale, infatti, è richiesto il possesso di almeno 63 anni e almeno 36 anni di contributi, mentre per la Quota 41 il raggiungimento di 41 anni di contribuzione. Ulteriore condizione posta dalla legge, che ha sollevato più di una critica, è quella che prevede che tali attività siano state espletate per almeno sei anni in via continuativa negli ultimi sette anni prima del pensionamento anticipato o della decorrenza dell’Ape sociale.

Pensioni oggi: pensione anticipata lavori gravosi, come presentare domanda?

I lavoratori impiegati in lavori gravosi che vogliono presentare domanda di pensione anticipata devono rispettare alcune indicazioni. Alla domanda di accesso all’Ape sociale e alla Quota 41 dovranno infatti allegare anche il contratto di lavoro o una busta paga e una dichiarazione del datore di lavoro che attesti il contratto collettivo applicato, le mansioni svolte, il livello di inquadramento attribuito al dipendente, e il tasso Inail applicato alla professione specifica che non può essere di regola inferiore al 17 per mille (eccezione fatta per le attività rientranti nelle «professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni» e per gli «insegnanti della scuola dell’infanzia e educatori degli asili nido», per le quali non è previsto).
La dichiarazione del datore di lavoro va resa su un apposito modulo, scaricabile dal sito dell’Inps.
Se il lavoratore ha svolto più di un’attività tra le 11 previste, allora dovrà presentare la documentazione per ciascuna delle mansioni.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Pensione anticipata

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.