Pensione con 61 anni di età: possibile nel 2021?

Per una insegnante della scuola che ha 61 anni, è possibile presentare domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2020 per accedere alla pensione il 1 settembre prossimo?

Pensione con 61 anni di età: possibile nel 2021?

Per quali insegnanti è possibile presentare domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2020 per accedere al pensionamento già il prossimo 1 settembre? E’ necessario aver raggiunto il diritto ad una pensione.

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci scrive:

“Salve sono una docente di scuola media nata il 18/09/1959, ho prestato servizio ininterrottamente nella Scuola Media Paritaria dal 19/11/1979 al 30/06/2016 poi dal 01/07/2016 sono stata immessa in ruolo nella Scuola Statale dove attualmente sono in servizio. Dal 2003 al 2015 ho effettuato anni di precariato part-time contemporaneamente al servizio che svolgevo nella Paritaria.
La Scuola Statale dove presto servizio ha già effettuato regolarmente la ricostruzione della carriera . Tutti i versamenti Inps risultano regolarmente versati.
Vorrei sapere gentilmente se posso fare DOMANDA DI PENSIONE entro dicembre 2020 per cessare il servizio entro Agosto 2021 quindi se posseggo i requisiti per farlo. Attendo un vostro riscontro, ringrazio e saluto cordialmente Tiziana”

Pensione a 61 anni

Con 61 anni di età compiuto a settembre e con 41 anni di contributi versati, può certamente accedere alla pensione il prossimo 1 settembre.

Nel suo caso le opzioni di pensionamento sono addirittura 2 (più opzione donna che non le consiglio poiché ha altre possibilità di pensionamento e questa misura risulta essere troppo penalizzante).

Lei al 31 dicembre 2021 maturerebbe oltre 42 anni di contributi oltre a compiere i 62 anni a settembre e questo le consente di uscire sia con la quota 100 che con l’anticipata ordinaria.

Per i dipendenti del comparto scuola, infatti, in base a quanto previsto dall’articolo 59, comma 9 della legge n. 449/1997, che così recita: «Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno.», i requisiti di pensionamento possono essere raggiunti entro il 31 dicembre per il pensionamento al 1 settembre dello stesso anno.

E per il 31 dicembre 2021 lei raggiunge sia i 62 anni unitamente a 38 anni di contributi necessari per l’accesso alla quota 100 sia i 41 anni e 10 mesi di contributi necessari per l’accesso alla pensione anticipata ordinaria.

Può, quindi, presentare domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2020 per accedere al pensionamento il 1 settembre 2021.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories