Numero privato: come scoprire gratis chi ci chiama con l’anonimo

Scoprire a chi appartiene un numero privato è semplice: ecco i servizi e le app per sapere, in modo sicuro e gratuito, chi vi chiama in anonimo.

Numero privato: come scoprire gratis chi ci chiama con l'anonimo

Vi capita di ricevere chiamate e sms da un numero anonimo e volete sapere a chi appartiene? Esistono dei servizi semplici e gratuiti che rivelano il numero sconosciuto. Ecco come procedere.

Scoprire chi ci chiama da un numero sconosciuto è un dilemma che affligge molti di noi: spesso, infatti, dietro l’oscuramento del numero si nascondono semplici dispetti e scherzi, ma altre volte le chiamate anonime possono violare la privacy e rappresentare una minaccia per chi le riceve.

Telefonare e mandare messaggi con il numero privato, infatti, è molto semplice e tutti sono in grado di farlo. Per rendere anonimo il proprio numero basta inserire, prima del numero che vogliamo chiamare, #31#; per i messaggi, invece, ogni operatore telefonico mette a disposizione il proprio codice speciale. In ogni caso tutti i telefoni sono abilitati a effettuare chiamate e inviare sms senza mostrare il proprio numero.

Ma se invece volessimo scoprire a chi appartiene il numero sconosciuto che continua a chiamarci ininterrottamente, che sia per pura e semplice curiosità o perché siamo preoccupati che si possa trattare di stalking, come possiamo fare?

Bisogna sapere che esistono dei servizi che consentono di mostrare il numero privato di chi ci chiama, ma ce ne sono anche altri totalmente gratuiti e semplicissimi da utilizzare. Vediamo quali e come si usano.

Numero privato: come scoprire chi ci chiama con Whooming

Il primo sistema predisposto a intercettare i numeri anonimi è Whooming, un servizio gratuito a cui si accede tramite connessione a Internet. Whooming consente di conoscere per intero il numero di telefono che si nasconde dietro una telefonata privata.

Per accedere a Whooming bisogna collegarsi al sito e registrarsi fornendo il proprio indirizzo email, oppure associando il contatto Facebook. Una volta effettuata la registrazione arriva un’email con il messaggio di conferma e il link per accedere al profilo.

Per scoprire chi ci chiama con la modalità anonima basta cliccare su “Aggiungi Numero” e immettere il numero di telefono personale su cui abilitare il servizio e accettare i termini e le condizioni d’uso. A questo punto il servizio mostra come abilitare la deviazione delle chiamate sul cellulare o smartphone in modo che le chiamate anonime vengano rifiutate e dirottate su Whooming. Ogni gestore ha diversi parametri di deviazione:

  • Tim: **67*0694802015#
  • Vodafone: **67*0694802015#
  • Wind: **67*0694802015#
  • Tre e H3G: **67*0694802015*11#
  • Fastweb: *22*0694802015#
  • Tiscali: *240694802015*
  • Rete fissa: *22*00390694802015#

Ogni volta che vorremo sapere da chi proviene la chiamata anonima non dovremo far altro che rifiutarla e questa verrà registrata in un file di log delle chiamate reperibile su Whooming attraverso il proprio account. Il servizio invia il numero completo del chiamante anonimo via email dopo 24 ore. Una volta ottenuto il numero per intero, quindi, si può quindi anche richiamarlo.

Se invece non si vuole aspettare così tanto o si desidera attuare altri servizi aggiuntivi di Whooming, come “Parla con lo stalker” e “Registra la chiamata con lo stalker” bisogna acquistare una ricarica dell’importo a scelta (di almeno 10€) o promuovere il servizio su Facebook. Il costo dei servizi è, rispettivamente, 0,20€ e 0,10€ al minuto.

Scoprire il numero privato su iOS e Android

Chi desidera gestire l’account Whooming sul proprio smartphone e scoprire il numero sconosciuto in modo ancora più semplice e intuitivo può scaricare l’applicazione di Whooming per Android da Google Play Store. Da qui è possibile controllare al cronologia delle chiamate private ricevute e gestire il proprio account, ma in ogni caso la registrazione sul sito è necessaria.

L’app di Whooming non è invece disponibile per gli utenti iOS o Windows Phone. Chi non possiede un dispositivo Android, quindi, può accedere solo alla versione mobile del servizio ed eventualmente creare un collegamento a quest’ultimo in home screen.

Se non dovessimo essere soddisfatti del servizio e volessimo disattivarlo, è possibile farlo. Basta digitare ##002# e premere sul pulsante verde di chiamata. Un messaggio informerà dell’avvenuta disattivazione del servizio.

Numero privato: come scoprirlo con Override

Nel caso in cui foste disposti a pagare per usufruire di un servizio che consente di scoprire il numero delle chiamate anonime potete usare Override. Si tratta di un servizio messo a disposizione dagli operatori telefonici principali (Vodafone, Tim, Wind e Tre) che costa circa 30€ e ha una durata di 15 giorni.

Per l’attivazione è necessario compilare un modulo che può essere anche scaricato dal sito del proprio gestore telefonico ma per farlo è necessario aver depositato una denuncia di stalking alle autorità competenti, le uniche autorizzare ad accedere ai tabulati in chiaro.

Se invece siete assillati dalle telefonate pubblicitarie e volete sapere come bloccarle, ecco l’articolo che fa per voi: Telefonate pubblicitarie da call center: ecco come bloccarle e non riceverle

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Smartphone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \