Non Farm Payrolls (NFP): cosa sono e che effetto hanno sul Forex

Cosa sono i Non Farm Payrolls (NFP) degli Stati Uniti e che effetto hanno sul dollaro USA? Tutto ciò che c’è da sapere sul market mover più importante nel Forex.

Non Farm Payrolls (NFP): cosa sono e che effetto hanno sul Forex

Il dato sui Non Farm Payrolls degli Stati Uniti è uno dei market mover più potenti nel mercato del Forex, con impatto molto forte sul dollaro USA.

Anche detti libri paga non agricoli, il market mover dei Non Farm payrolls viene rilasciato negli Stati Uniti a cadenza mensile (ogni primo venerdì del mese, 14:30 ora italiana) e rappresenta il numero di posti di lavoro creati o tolti all’economia statunitense nel periodo di riferimento in tutti i settori ad esclusione dell’agricoltura.

I non farm payrolls, ovvero i nuovi posti di lavoro aggiunti all’economia, vengono annunciati in concomitanza con i dati sul tasso di disoccupazione e sul salario orario medio dei lavoratori statunitensi.

Le variazioni di questi tre parametri (Non farm payrolls, tasso di disoccupazione e salario orario medio) mostrano la crescita o la recessione del mercato del lavoro e di riflesso dell’economia americana, con conseguente impatto sul dollaro USA.

In particolare, un aumento dell’occupazione può essere precursore di una tendenza inflazionistica e quindi di un aumento dei tassi di interesse, con conseguente appressamento del dollaro.
A parte questa considerazione di fondo, la reazione del mercato Forex ai non farm payrolls è sempre influenzata dalle aspettative relative al dato stesso fornite dagli analisti, come succede per tutti i market mover sul Calendario Economico.

Il mercato del lavoro è osservato con attenzione dalla Federal Reserve, banca centrale degli Stati Uniti, nella decisione sui movimenti dei tassi di interesse.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.