Nel 2021 assisteremo al debutto della nuova Mazda CX-5. Non si tratterà di una nuova generazione del SUV ma di un importante aggiornamento che servirà a mantenere attuale anche nei prossimi anni il celebre modello della casa automobilistica giapponese, che indubbiamente è considerato come uno dei più importanti della sua gamma.

Questo aggiornamento segue il restyling avvenuto la scorsa estate che ha portato i primi ritocchi al celebre SUV di Mazda che deve fare i conti nel suo segmento di mercato con una concorrenza sempre più forte.

Nuovo aggiornamento nel 2021 per Mazda CX-5

Secondo indiscrezioni i miglioramenti che saranno svelati il prossimo anno non contempleranno cambiamenti all’esterno della Mazda CX-5, ma saranno limitati a nuovi colori della carrozzeria e nuovi design dei cerchi per aumentare l’attrattiva.

Gli interni del modello di Mazda seguiranno la stessa tendenza, con un miglioramento dei materiali ma che non comporterà modifiche al design della plancia. In particolare si parla di un aumento della grandezza dello schermo nella console centrale.

Il debutto del nuovo modello di Mazda è previsto per la prossima primavera

A livello meccanico, la nuova Mazda CX-5 offrirà anche un’ottimizzazione garantendo più potenza e più efficienza. Il motore diesel SkyActiv-D da 2,2 litri guadagnerà una dozzina di cavalli arrivando a quota 200 CV. Non dovrebbero esserci particolari cambiamenti ai motori a benzina.

Ricordiamo che sempre secondo indiscrezioni, questo ulteriore aggiornamento del modello di Mazda dovrebbe venire presentato nell’aprile 2021 mentre lo sbarco in concessionaria della nuova Mazda CX-5 dovrebbe avvenire nella tarda primavera. Vedremo dunque nei prossimi mesi quali altri dettagli emergeranno a proposito di questo aggiornamento.