Mascherina obbligatoria nella scuola dell’infanzia: regole più severe senza stato di emergenza

Simone Micocci

01/04/2022

01/04/2022 - 17:02

condividi

Scuole materne, arriva l’obbligo della mascherina per i bambini che hanno compiuto 6 anni. La nuova circolare del ministero dell’Istruzione indigna scuole e famiglie.

Mascherina obbligatoria nella scuola dell'infanzia: regole più severe senza stato di emergenza

Alcuni genitori hanno pensato a un pesce d’aprile quando la scuola materna gli ha comunicato che nei prossimi giorni tutti i bambini che hanno già compiuto i 6 anni dovranno indossare perlomeno la mascherina chirurgica in classe. Salvo poi scoprire che non si trattava di uno scherzo: la nuova circolare del ministero dell’Istruzione, firmata da Patrizio Bianchi, estende infatti anche alla scuola dell’infanzia l’obbligo di mascherina per i bambini che hanno compiuto i 6 anni.

Il paradosso è che le regole nella scuola dell’infanzia riguardo all’utilizzo delle mascherine in classe diventano più severe proprio quando viene meno lo stato di emergenza. Perché fino alla scorsa settimana le mascherine alle materna non erano previste per i bambini della scuola dell’infanzia, indipendentemente dall’età, mentre d’ora in avanti questi verranno divisi in due gruppi: chi ha l’obbligo d’indossarla e chi invece no.

Mascherine obbligatorie anche nella scuola dell’infanzia: l’assurda circolare del ministero dell’Istruzione

La scuola dell’infanzia è passaggio fondamentale per il processo di maturazione del bambino sia da un punto di vista cognitivo che sociale ed emotivo; qui viene sviluppata la fiducia in se stessi, qui i bambini imparano a condividere e a instaurare nuove relazioni, come pure a sentirsi parte di un gruppo. Si tratta di una fase molto delicata per la crescita di un bambino, ed è per questo che per la scuola dell’infanzia nel periodo della pandemia sono state utilizzate regole differenti rispetto agli altri ordini e gradi.

Per questo motivo, nonostante l’obbligo della mascherina valesse per i bambini sopra i 6 anni, all’interno dei gruppi classe questa non veniva comunque fatta indossare, specialmente per evitare che potesse trasformarsi in un elemento distintivo. Quindi, neppure al compimento dei 6 anni nella scuola dell’infanzia bisognava portare la mascherina, obbligatoria invece già dalla prima elementare.

Tenendo appunto conto del fatto che fino a qualche giorno fa non c’era alcun obbligo in tal senso, immaginiamo quanto sarà complicato d’ora in avanti spiegare a un bambino di 6 anni perché lui deve indossare la mascherina in classe mentre i suoi compagni no.

Questo perché con la circolare 410 del 29 marzo cambia tutto. In questa il ministero dell’Istruzione introduce infatti - nella tabella al paragrafo 1 recante “misure precauzionali per la scuola dell’infanzia” - l’obbligo di mascherina di tipo chirurgico per i bambini che hanno compiuto i 6 anni.

Questo obbligo vale in assenza e fino a tre casi di positività, mentre qualora i bambini contagiati dovessero risultare almeno quattro sarà obbligatoria - sempre e solo per i bambini di almeno 6 anni - la mascherina Ffp2.

Circolare ministero dell’Istruzione del 29 marzo 2022
Qui le regole fissate dal ministero dell’Istruzione per l’utilizzo della mascherina nella scuola dell’infanzia.

Perché estendere l’obbligo di mascherine alla scuola dell’infanzia? Una domanda senza risposta (per adesso)

Una circolare assurda se solo si pensa alle conseguenze che questa avrà in ambito scolastico, quando in un gruppo classe ci saranno alcuni bambini obbligati a mettere la mascherina, una piccola parte considerando che sono in pochi quelli che compiono i 6 anni durante l’ultimo anno di materna, mentre altri non dovranno indossarla.

Bambini che potrebbero sentirsi diversi dai compagni, con insegnanti e genitori che avranno il difficile compito di spiegare loro il perché questa nuova regola non vale per tutti.

La speranza è che il ministero dell’Istruzione faccia chiarezza a riguardo spiegando che si sia trattato di un errore. Lo sperano le scuole stesse, le quali in queste ore - con non poche difficoltà - stanno informando le famiglie dei bambini con almeno 6 anni rispetto al nuovo obbligo.

Iscriviti a Money.it