Maggiorazione contributiva invalidi di 2 mesi l’anno: come si richiede?

I lavoratori invalidi con percentuale superiore al 74% possono contare sulla maggiorazione contributiva per gli invalidi che riconosce 2 mesi di contributi figurativi ogni anno lavorato con invalidità.

Maggiorazione contributiva invalidi di 2 mesi l'anno: come si richiede?

La maggiorazione contributiva invalidi permette ai lavoratori invalidi con percentuale superiore al 74% di vedersi riconoscere, dietro domanda, 2 mesi di contributi figurativi per ogni anno effettivamente lavorato nel rispetto del requisito sanitario. Tale contribuzione, in ogni caso, è valida soltanto per il diritto alla pensione ma non per il calcolo della misura.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Leggendo i vostri consigli sulla pensione dove indicate maggiorazione contributiva per invalidi (da richiedere con apposita domanda da presentare contestualmente a quella di pensione), vi chiedo se è previsto un apposito modulo dell’INPS o va indicato tra le note allegando il verbale di invalidità e se può essere svolto tutto online. Devo prossimamente trasformare l’assegno ordinario di invalidità in pensione di vecchiaia.
Grazie x l’attenzione.”

Maggiorazione contributiva invalidi

Le premetto fin da subito che la maggiorazione contributiva riconosciuta agli invalidi con percentuale superiore al 74% non ha valenza ai fini della pensione di vecchiaia se ha già raggiunto i 20 anni di contributi necessari per l’accesso.

Essendo, infatti, i contributi figurativi derivanti dalla maggiorazione validi ai soli fini del diritto, non portano un incremento dell’assegno previdenziale e per la pensione di vecchiaia, quindi, possono essere utilizzati solo nel caso che il lavoratore invalido richiedente non abbia raggiunto la contribuzione necessaria per l’accesso alla prestazione.

In ogni caso per richiedere i contributi derivanti dalla maggiorazione contributiva è necessario compilare il Modello AP 10 nel quale vengono richieste specifiche informazioni e di allegare il verbale rilasciato dalla competente Commissione Sanitaria.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1625 voti

VOTA ORA