MacBook Air 2018: prezzo e caratteristiche del nuovo portatile Apple

Il nuovo MacBook Air 2018 è realtà: ancora più sottile e super portatile, con Touch ID e display Retina e una potenza tutta da scoprire. Ecco quanto costa e le caratteristiche.

MacBook Air 2018: prezzo e caratteristiche del nuovo portatile Apple

MacBook Air 2018 è stato ufficialmente presentato al pubblico: il nuovo portatile Apple ha preceduto i nuovi iPad Pro di terza generazione durante l’Apple Event di New York, configurandosi come il tanto atteso erede del vecchio MacBook Air del 2015.

Tim Cook si è detto affezionato alla linea MacBook, considerati dalla Mela come uno dei prodotti più innovativi di sempre. Da tempo si attendeva un aggiornamento per la linea Air, il cui unico erede di nuova generazione era proprio il MacBook, che si distingue da tutti i laptop in circolazione per la sua scocca in alluminio 100% riciclato (confermando l’impegno crescente di Apple nel green).

Il nuovo MacBook Air è disponibile in tre nuove colorazioni (oro, argento e grigio siderale) e in un design completamente rinnovato, che vede l’introduzione del Touch ID, un nuovo schermo adatto agli attuali standard di mercato e un processore di ultima generazione. Come per iPad Pro 2018, il nuovo MacBook Air è già disponibile al preordine e sarà in vendita a partire dal 7 novembre.

Macbook Air 2018: un design tutto nuovo

Il MacBook Air 2018 si distingue rispetto al passato, e rispetto all’intera linea MacBook, per la sua estrema portabilità. Da sempre paragonato a un foglio di carta, il super compatto MacBook Air 2018 può contare su un nuovo design più sottile e leggero, con uno schermo da 13 pollici e delle dimensioni davvero ridotte per una macchina così potente: 30,41 cm x 21,24 cm, unite a uno spessore contenuto tra 0,41-1,56 cm e a un peso di appena 1,2 kg.

Leggerissimo, sottile e super portatile: questo è stato il mantra con cui Apple ha realizzato il nuovo MacBook Air 2018, che finalmente rinnova anche il suo schermo (incastonato all’interno di cornici più sottili) con un display Retina retroilluminato LED, dotato di tecnologia IPS e una risoluzione nativa di 2560x1600 pixel in grado di garantire il 48% di risoluzione in più rispetto al precedente modello.

Leggi anche Offerte iPhone XR a rate con Tim, Vodafone, Tre e Wind

Per quanto riguarda la parte inferiore, il nuovo MacBook monta due nuovi e più potenti altoparlanti stereo laterali (con un audio più potente rispetto al passato del 25%) dotati anche di tre microfoni.

MacBook Air 2018 può contare anche su una nuova tastiera di ultima generazione, retroilluminata e con meccanismo a farfalla per i tasti in grado di garantire (secondo le dichiarazioni di Apple) una stabilità quattro volte maggiore nella digitazione. Presente anche il classico trackpad Force Touch, che permette l’interazione con il MacBook Air in modi diversi a seconda dell’intensità del tocco, più grande del 20% rispetto al passato.

A tutto questo si aggiunge anche Touch ID, accolto con una vera e propria ovazione dal pubblico: il lettore di impronte digitali permetterà di sbloccare il MacBook Air in tutta sicurezza, potendo personalizzare la funzione anche per proteggere documenti e note personali, salvare le nostre password online oppure pagare gli acquisti online con Apple Pay.

Ai lati del nostro dispositivo troviamo anche diverse porte dedicate alla connettività via cavo: sul lato sinistro sono presenti due USB-C Thunderbolt 3, in grado di trasferire dati o trasmettere video ad alta velocità; sul lato destro invece è ancora presente il Jack per le cuffie.

Macbook Air 2018: più potente rispetto al passato

Sul lato della potenza MacBook Air 2018 sorprende e promette prestazioni mai viste per la linea Air.

Oltre a poter contare sul nuovo sistema operativo macOS Mojave preinstallato, il nuovo MacBook Air è dotato di una memoria RAM fino a 16 GB (a seconda della configurazione scelta in fase di acquisto) e un processore Intel Core i5 di ottava generazione (con una memoria di archiviazione SSD di 1,5 TB).

Il chip T2 garantisce la sicurezza degli utenti, non solo per i dati personali ma anche per le nostre conversazioni: il nuovo chip disattiva i microfoni quando il nostro MacBook è chiuso, impedendo l’ascolto fraudolento a qualsiasi software dotato di privilegi root o kernel.

Caratteristiche uniche per le dimensioni e la leggerezza del dispositivo, pronto a configurarsi come nuovo leader del mercato degli ultrabook: potenza e velocità al peso di appena 1,25 kg sono caratteristiche da non sottovalutare per chi è in cerca di una buona macchina da lavoro portatile ed estremamente versatile.

Per quanto riguarda la batteria e l’autonomia, MacBook Air 2018 promette un’energia in grado di accompagnare gli utenti per tutta la giornata: fino a 12 ore di lavoro (con navigazione web, documenti, programmazione) e ben 13 ore in modalità video (se siete appassionati di film e serie tv il binge watching non sarà un problema).

MacBook Air 2018: prezzi

Il prezzo di MacBook Air 2018 varia a seconda della configurazione e della personalizzazione scelta.

I prezzi base sono due: 1379 euro per la versione 128 GB e 1629 euro per quella da 256 GB. In fase di acquisto si può scegliere se ampliare la RAM, di base a 8 GB, fino a 16 aggiungendo al costo iniziale 240 euro.

Se invece desiderate più memoria, con 500 euro in più potrete portare a casa 512 GB mentre con 1250/1500 euro potrete optare per la versione 1,5 TB.

Prezzi stellari come sempre quelli di Apple, che per le versioni più potenti di MacBook Air 2018 arriva a chiedere agli utenti una spesa davvero ingente.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Mac

Argomenti:

Apple Mac Apple Pay iPad

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.