M’illumino di meno 2021: si spengono le luci per il risparmio energetico

26 marzo 2021 - 09:15 |

Per la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili arriva la 17^ edizione dell’iniziativa M’illumino di meno.

M'illumino di meno 2021: si spengono le luci per il risparmio energetico

L’iniziativa M’illumino di meno arriva alla sua 17^ edizione e anche in questo 2021 si propone di sensibilizzare le persone sul tema del risparmio energetico. La proposta, lanciata nel 2005 da Caterpillar e Radio2, cerca di far comprendere ai cittadini l’importanza di non sprecare le risorse, dal momento che, come ben sappiamo, non sono infinite.

M’illumino di meno per il 2021 si svolgerà oggi, 26 marzo 2021, e avrà come tema di quest’anno il Salto di specie, ossia l’evoluzione che si dovrà apportare alle nostre vite per riuscire ad avere un rapporto più sano con il pianeta.
La richiesta dell’iniziativa è di spegnere le luci non necessarie, in modo da riflettere su quanto sia importante usare bene l’energia e in generale le risorse che la nostra terra ci offre.

Come di consueto saranno moltissime le città e gli enti che prenderanno parte alla proposta e dalle 18:00 alle 20:00 spegneranno l’illuminazione non necessaria. Come di consueto la Camera dei Deputati prenderà parte a M’illumino di meno e spegnerà le luci delle facciate di Piazza Montecitorio e di Piazza del Parlamento. All’interno dei corridoi del palazzo e nel Transatlantico l’illuminazione sarà ridotta, ovviamente però tenendo conto degli eventuali lavoro svolti in concomitanza dall’Aula.

Tra gli aderenti a M’illumino di meno 2021 troviamo anche il Touring Club italiano che per l’iniziativa ha chiesto a tutti i borghi certificati di abbassare le luci sulle facciate dei principali palazzi e monumenti.
Ma queste non saranno le uniche luci a spegnersi, dato che l’illuminazione sarà abbassata anche nelle principali piazze del Paese e sui monumenti delle grandi città.
Come di consueto anche il Colosseo, l’Arena di Verona, la Mole Antonelliana e tanti altri monumenti del nostro Paese dovrebbero non essere illuminati in questa fascia oraria.

M’illumino di meno 2021: come contribuire

Ciascuno di noi può contribuire alla Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili e prendere parte a M’illumino di meno nel suo piccolo. Riflettere in modo più attento a come si utilizzano le luci in casa, evitare di avere eccessiva illuminazione o di tenere accese lampade in stanze in cui non si è presenti è un piccolo gesto per contribuire e fare la propria parte.

Un ottimo modo per evitare di sprecare energia è non solo fare attenzione alle luci accese, ma anche evitare di lasciare in stand by i dispositivi elettronici oppure cucinare con il coperchio sopra la pentola, in modo da non disperdere il calore.
Cercare di sfruttare al meglio la luce naturale nelle stanze di casa è un’altra ottima strategia per riuscire a ridurre non solo i consumi di energia. Fruttare al meglio gli spazi più luminosi del proprio appartamento permette infatti di non usare la luce artificiale, risparmiando sulla bolletta e facendo del bene al pianeta.

Non tutti sanno inoltre che un freezer ben sbrinato è molto più efficiente e permette di consumare ben il 20% in meno che con uno strato di ghiaccio. Utilizzare programmi eco per lavastoviglie o lavatrice permette invece di avere un risparmio del 30% sui consumi.
Piccoli gesti che permettono di avere un uso più consapevole delle risorse non solo durante l’iniziativa M’illumino di meno, ma per tutto l’anno.

Argomenti:

Italia Ambiente Luce

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories