Lira turca, previsioni 2017: EUR/TRY in discesa, ma fino a quando?

Forex: Lira turca, previsioni 2017. Da valuta peggiore a valuta rivelazione dell’anno. Ecco cosa aspettarsi dal futuro andamento del cambio EUR/TRY.

Lira turca, previsioni 2017: EUR/TRY in discesa, ma fino a quando?

Forex: lira turca, previsioni 2017. EUR/TRY scende ancora - La lira turca, valuta che in molti, noi compresi, avevano identificato come valuta peggiore dell’anno, sembra essere intenzionata ad invertire quel trend negativo. Tutto ciò può trovare conferma nell’andamento del cambio EUR/TRY che continua a registrare notevoli ribassi.

Le previsioni 2017 degli analisti si sono mostrate piuttosto rosee e hanno parlato di come la lira turca continuerà a rafforzarsi nel corso dell’anno, soprattutto quando la situazione politica del paese di Erdogan si sarà stabilizzata. In virtù dell’incertezza politica europea, sono in molti a credere che il cambio EUR/TRY scenderà ancor di più.

Quali sono le previsioni 2017 sul futuro andamento della lira turca? Innanzitutto occorre ricordare come la lira turca sia diventata la miglior valuta emergente contro il dollaro statunitense nelle ultime tre settimane. Dopo le gravi perdite subite a partire dal fallito colpo di stato di agosto, la lira turca ha iniziato a riguadagnare ampio terreno contro il dollaro statunitense il che ha spinto molti analisti a rivedere le proprie previsioni 2017. Discorso simile per il cambio EUR/TRY che da fine gennaio ha iniziato a perdere posizioni.

La lira turca ha chiuso la sessione di lunedì 20 febbraio guadagnando ben 3,83 punti percentuali e salendo in cima alla lista delle migliori valute emergenti contro il dollaro statunitense. Il tasso di cambio USD/TRY, che all’inizio dell’anno è salito oltre quota 3,9, oggi viaggia a 3,62. Vediamo cosa ha determinato il rialzo della lira turca e vediamo quali sono le previsioni 2017 degli analisti sul futuro andamento delle valuta.

Lira turca, previsioni 2017: EUR/TRY scende. I motivi alla base del rialzo

Il rialzo della lira turca contro il dollaro statunitense potrebbe essere offuscato dal più recente rafforzamento del biglietto verde, in attesa di nuove mosse da parte della Federal Reserve. Il cambio USD/TRY è infatti attualmente in rialzo data la pioggia di acquisti sul dollaro. Per meglio comprendere la forza della lira turca è utile dare uno sguardo al tasso di cambio EUR/TRY che a causa degli acquisti sulla valuta turca sta viaggiando in ribasso dello 0,61%.

Cosa ha trasformato la lira turca da valuta peggiore del 2017 a valuta rivelazione dell’anno, almeno fino ad oggi? Secondo Piotr Matys, strategist esperto di mercati emergenti alla Rabobank, le performance positive della lira turca sono da attribuire ad una nuova ondata di capitali in entrata. Questo, assieme ai timori legati alla moneta unica, sta influenzando al ribasso il cambio EUR/TRY.

“Dopo il crollo della lira turca registrato all’inizio dell’anno era solo questione di tempo prima che gli investitori esteri in cerca di opportunità decidessero di schierare in campo i loro capitali”,

ha affermato Matys. La domanda ora è quanto durerà questo rialzo della lira turca e quali sono le previsioni 2017 degli analisti.

Lira turca, previsioni 2017: il contesto politico influenzerà EUR/TRY?

Avendo ormai chiaro il rafforzamento subito dalla lira turca cerchiamo di comprendere quali sono le previsioni 2017 degli analisti. Innanzitutto molti hanno sottolineato come il contesto politico del paese di Erdogan rappresenterà un peso per la valuta che solo dopo il referendum di aprile riuscirà a rafforzarsi del tutto. In teoria, escludendo balzi improvvisi della moneta unica, e dove queste previsioni si rivelassero corrette, il cambio EUR/TRY dovrebbe scendere ancora dopo il referendum.

Tra due mesi circa la Turchia sarà infatti chiamata a pronunciarsi sulla nuova costituzione e, ove l’AK, ossia il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo di cui Erdogan è leader, riuscisse dopo il referendum a focalizzarsi solo sull’economia, il sentiment degli investitori stranieri sugli asset turchi potrebbe davvero migliorare.

“Di conseguenza, le nostre previsioni per la fine dell’anno vedono un cambio USD/TRY scendere a quota 3,40”,

ha affermato il già citato Mathys.
Insomma, le previsioni 2017 di molti analisti sembrano essere piuttosto positive, ma molte altre si mantengono ancora caute proprio per il clima di instabilità politica che potrebbe venirsi a creare attorno al referendum di aprile. Ciò che è certo, per ora, è che la lira turca ha recuperato parte delle perdite subite a inizio anno e non potrà essere ancora considerata la valuta peggiore. Fin dove si spingerà il cambio EUR/TRY sarà più chiaro con l’avvicinarsi del referendum e delle elezioni politiche in Europa.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.