Le aziende più potenti del mondo secondo Forbes. La Cina sbaraglia tutti, e l’Italia?

Vittoria Patanè

08/05/2014

23/03/2017 - 09:29

condividi
Le aziende più potenti del mondo secondo Forbes. La Cina sbaraglia tutti, e l'Italia?

Come ogni anno, la rivista Forbes pubblica la classifica delle 2.000 aziende quotate più grandi e potenti del mondo. Ma quest’anno, a differenza dei precedenti, c’è una sorpresa. Ad occupare l’intero podio troviamo tre società cinesi che hanno letteralmente sbaragliato la concorrenza delle colleghe americane ed europee.

La Cina è in espansione e questa non è una novità. Ma a sbalordire tutti è la velocità con cui le sue società hanno recuperato terreno e superato tutte le altre.

Il futuro è in mano agli asiatici? È ancora presto per dirlo con sicurezza, ma sicuramente qualche conto è giusto cominciare a farselo.

Le 2.000 aziende in lista sono così distribuite: 707 asiatiche, 605 europee, 563 americane.

Forbes ha spiegato i parametri su cui si basa la sua classifica. Sono in tutto quattro: vendite, utili, asset e valore di mercato.

Le 10 aziende più potenti del mondo
Nella top five delle 10 aziende quotate più grandi e potenti del mondo, troviamo ben 5 società cinesi: Industrial & Commercial Bank of China, China Construction Bank, Agricultural Bank of China, Bank of China, Petro China. Le altre 5 sono invece tutte americane: JP Morgan Chase, Berkshire Hathaway, Exxon Mobil, General Electric e Wells Fargo.

Ecco la classifica:

Le 10 più potenti aziende europee
La prima azienda europea in classifica è l’olandese Royal Dutch Shell. La multinazionale operante nel settore petrolifero si è infatti piazzata all’11esimo posto, seguita dalle inglesi HSBC Holding (14esimo) e da BP (17esimo).

Ecco, nell’ordine le 10 aziende più potenti del vecchio continente:

  1. Royal Dutch Shell (Paesi Bassi, 11esimo posto)
  2. HSBC Holding (Regno Unito, 14esimo posto)
  3. BP (Regno Unito 17esimo posto)
  4. Volkswagen Group (Germania, 19esimo posto)
  5. BNP Paribas ( Francia, 24esimo posto)
  6. Total (Francia, 25esimo posto)
  7. Allianz (Germania 27esimo posto)
  8. Daimler (Germania 31esimo posto)
  9. AXA Group (Francia 33esimo)
  10. Nestle (Svizzera 36esimo)

E le aziende italiane?
La prima azienda italiana in classifica è Eni, che si situa al 39esimo posto con vendite pari a 152.7 miliardi di euro, 6.9 miliardi di profitti,186.6 miliardi di assets e un valore di mercato pari a 90.9 miliardi.
Seguono Enel (71esimo posto), Generali Group (114esimo) ed Exor (256esimo).

Ecco la classifica delle aziende italiane più potenti:

Per visionare l’intera classifica cliccare qui.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.