A lungo nei mesi scorsi si è discusso sul futuro di Lancia. In molti temevano che la celebre casa automobilistica piemontese con l’avvento di Stellantis potesse uscire definitivamente di scena. Le cose però potrebbero invece migliorare notevolmente, almeno secondo quanto trapela dopo le prime dichiarazioni da parte dei vertici di Stellantis ed in primis dal nuovo amministratore delegato Carlos Tavares.

Lancia è considerata un marchio Premium da Stellantis al pari di Alfa Romeo e DS

Lancia infatti è stato inserito da Carlos Tavares tra i marchi premium di Stellantis insieme ad Alfa Romeo e DS. Questa potrebbe essere una bella notizia per la casa piemontese che dunque nei prossimi anni potrebbe andare incontro a novità molto importanti.

Ricordiamo che negli ultimi anni il marchio Lancia è stato molto trascurato da Fiat Chrysler Automobiles, tanto che al momento la sua gamma è composta da un solo modello la city car Ypsilon che viene venduta in un solo mercato: l’Italia.

Inoltre segnaliamo anche che Luca Napolitano che fino a poco tempo fa era responsabile area EMEA dei marchi Fiat e Abarth è diventato il nuovo numero uno del marchio piemontese. Anche questo potrebbe essere il segno che qualcosa di importante potrebbe arrivare per Lancia.

Al marchio piemontese verrà concessa una chance per migliorare la sua situazione

D’altronde Carlos Tavares ha detto chiaramente che Stellantis non trascurerà nessuno dei suoi 14 marchi e che a tutti verrà data l’opportunità di migliorare la propria situazione. Questo significa che la Lancia avrà la possibilità di tornare a brillare? È complicato, considerando che Stellantis non ha ancora detto nulla al riguardo.

Tuttavia, i vertici del gruppo hanno gli strumenti giusti per rimescolare il marchio e trasformarlo in un attore chiave con veicoli nuovi ed entusiasmanti che si spera riporteranno indietro parte del DNA dei loro antenati nell’era elettrificata e infestata dai SUV. Vedremo dunque nei prossimi mesi quali novità arriveranno a proposito di Lancia da Stellantis.