Volkswagen lancia la sua Wallbox in Europa, che offre tre diverse opzioni al cliente che differiscono sostanzialmente per il livello di opzioni digitali e connettività che offrono. Il suo prezzo di partenza è di 399 euro. L’arrivo a settembre della Volkswagen ID.3, un modello presentato al Salone di Francoforte del 2019, segna il debutto della nuova famiglia di veicoli elettrici del marchio tedesco. 

Volkswagen ha lanciato in Europa la sua Wallbox con prezzi che partono da 399 euro

Con esso arriva anche la nuova Volkswagen Wallbox, le consegne stanno ora iniziando nel territorio europeo. La Wallbox presenta tre diverse opzioni a seconda delle opzioni digitali e di connettività offerte.

Il primo è il modello base che costa 399 euro ed è la variante più semplice. Offre un caricabatterie di tipo 2, noto anche come Mennekes e consente di ricaricare le batterie del veicolo in questione fino a una capacità di 11 kilowattora. Dall’opzione più semplice andiamo all’ID.Charger Connect, il cui costo è di 599 euro.

Il caricabatterie in questione consente di connettere il dispositivo sia alla rete domestica che al telefono, sia tramite Wi-Fi che tramite cavo LAN. Facoltativamente, viene offerta la possibilità di connettersi tramite LTE. Ciò serve affinché il cliente possa accedere a varie informazioni di interesse in qualsiasi momento, come lo stato di carica della batteria.

Il modello più completo è l’ID.Charger Pro, che costa 849 euro e offre, oltre a tutto quello che abbiamo elencato in precedenza, la connettività LTE di serie e un contatore elettrico per una fatturazione per chilowattora. Il prezzo della Volkswagen Wallbox, in cui la sua installazione non è inclusa, è lo stesso indipendentemente dal modello elettrico del marchio che viene acquistato. Ricordiamo infine che la Volkswagen ID.4 è la prossima vettura elettrica del costruttore di Wolfsburg che sarà lanciata sul mercato.