L’auto usata si cerca online. Semplicità e immediatezza i motivi principali

Il web è lo strumento preferito di chi cerca un’auto usata. L’Automotive gioca un ruolo fondamentale nel mercato dell’usato, con un giro d’affari a 5,9 miliardi di euro.

L'auto usata si cerca online. Semplicità e immediatezza i motivi principali

L’auto usata si cerca online. Può sembrare banale ma si tratta di una tendenza ormai consolidata, che muove numeri importanti e che pone il settore Automotive tra quelli di maggior peso nel campo del “second hand” italiano.

A confermarlo c’è la quinta edizione dell’ “Osservatorio Second Hand Economy” condotto da DOXA per Subito, il principale portale dedicato alla compravendita di usato, dall’oggettisica all’immobiliare fino ai motori.

Secondo lo studio, nel 2018 il comparto auto (incluse le categorie Accessori, Moto e Scooter) ha generato un giro d’affari online pari a 5,9 miliardi di euro. Un dato pari al 60% del valore totale della second hand economy online in Italia nel 2018, stimato in 9,8 miliardi di euro.

Auto usata: facilità di utilizzo e rapidità nella ricerca grazie al web

Tra le motivazioni che spingono gli utenti a ricercare un’auto usata sul web ci sono la facilità e l’immediatezza di utilizzo, grazie anche a portali come Subito o i relativi competitor (Autoscout24, Automobili.it, giusto per citarne alcuni) che hanno raggiunto un’elevato grado di usabilità anche da parte di utenti non particolarmente esperti.

Altro driver che spinge molto le ricerche si veicoli usati su internet sono la ricerca del prezzo competitivo e la possibilità di mettere a confronto immediatamente due o più proposte, anche di venditori distanti tra loro.

L’indagine condotta da DOXA rileva che nel 2018 i tre marchi auto piu ricercati su Subito sono stati BMW, Mercedes e Audi. Il dato è stato calcolato sulla base di oltre 300 milioni di ricerche nella categoria Motori.

Picco di ricerca di auto usate ibride ed elettriche nel 2019

Seguendo le dinamiche proprie del mercato dell’auto nuova, anche nel settore usato cresce la voglia di scelte più “green” e consapevoli. Nei primi mesi del 2019 il numero di ricerche attinenti ai veicoli elettrici sono cresciute dell’82%, mentre quelle per i veicoli ibridi di oltre il 300%.

Difficile non pensare che l’introduzione di norme antinquinamento più stringenti e le ventilate chiusure dei centri urbani ai veicoli più datati ed inquinanti spinga chi non può permettersi un auto elettrica o un’auto ibrida nuova a cercare un’alternativa di seconda mano. Anche se l’offerta è ancora a livelli molto bassi.

Milano, Bologna e Torino sono le città con l’interesse maggiore verso le soluzioni ibride, che supera del 30% quello medio italiano. Milano - in - particolare nel primo quadrimestre del 2019 ha fatto registrare su Subito una richiesta di auto ibride/elettriche che ha raggiunto lo stesso livello di quelle tradizionali, e che promette di crescere ulteriormente.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Auto Usate

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.