Johnny Depp contro Amber Heard: quanto rischiano di pagare in caso di condanna

Alessandro Cipolla

30/05/2022

30/05/2022 - 12:52

condividi

Tra colpi di scena e richieste record di risarcimento, il processo Johnny Depp-Amber Heard si avvia alla conclusione: ecco quanto rischiano di pagare i due attori in caso di condanna.

Johnny Depp contro Amber Heard: quanto rischiano di pagare in caso di condanna

Johnny Depp contro Amber Heard, è attesa nelle prossime ore la sentenza che sarà consegnata dai sette giurati alla giudice Penney Azcarate: dopo l’arringa conclusiva dei rispettivi avvocati, la giuria che dovrà pronunciarsi su una doppia richiesta di risarcimento tornerà a riunirsi il 31 maggio dopo una pausa concessa per la ricorrenza Oltreoceano del Memorial Day.

Nonostante la pandemia e la guerra in ucraina, dallo scorso 11 aprile tutti i media sono con gli occhi puntati sulla contea di Fairfax in Virginia, dove si sta svolgendo il processo Depp-Heard visto che proprio in questa contea si trovano i server dell’edizione online del Washington Post.

Questo perché il casus belli di quella che può apparire come una versione moderna del celebre film La guerra dei Roses, giusto per rimanere in tema cinematografico, è stato un editoriale pubblicato nel dicembre 2018 dal Washington Post a firma Amber Heard.

Il processo Johnny Depp-Amber Heard

Nell’articolo l’attrice, in passato sposata con Johnny Depp per 15 mesi tra il 2015 e il 2016, ha scritto tra le altre cose come “due anni fa, sono diventata un personaggio pubblico che rappresentava gli abusi domestici e ho sentito tutta la forza dell’ira della nostra cultura per le donne che si esprimono” e poi ancora “ho avuto il raro vantaggio di vedere, in tempo reale, come le istituzioni proteggono gli uomini accusati di abusi”.

Il problema è che nell’accordo di divorzio tra i due, dove Depp ha versato 7 milioni di dollari all’ex moglie, è stato inserito anche un cavillo che impediva a entrambe le parti di discutere pubblicamente della loro relazione.

Anche se non è stato menzionato direttamente, per l’attore nell’articolo pubblicato dal Washington Post è chiaro il riferimento a lui con questa vicenda che gli avrebbe rovinato la carriera.

I legali di Amber Heard invece sostengono che l’editoriale sia stato una questione di interesse pubblico, con l’articolo che è stato incentrato soprattutto su un’ampia discussione sul tema della violenza domestica senza che venisse citato il nome di Johnny Depp.

Da qui è nata una doppia richiesta di risarcimento: la prima di Johnny Depp nei confronti della ex moglie Amber Heard, la seconda invece a parti invertite.

Risarcimento: cosa succede se vince Depp o Heard

Arrivati a questo punto non resta che aspettare il pronunciamento dei sette giurati. L’attenzione dei media di tutto il mondo da settimane è quasi maniacale nei confronti di questo processo in atto, ma non solo per i soldi in ballo.

Le dichiarazione dei due attori e la sfilata di vip come testimoni, dopo i due anni di pandemia hanno riportato sotto i riflettori del gossip le torbide vicende di alcool, droga e violenze domestiche, che da sempre hanno fatto da corollario alle cronache hollywoodiane.

In merito al vil denaro, la richiesta di risarcimento di Jonnhy Depp nei confronti di Amber Heard è di 50 milioni di dollari, mentre l’attrice nella sua contro-richiesta di risarcimento ha chiesto all’ex marito un assegno da 100 milioni.

Difficile al momento fare una previsione su chi vincerà in questo processo Depp-Heard, con l’opinione pubblica che da mesi appare divisa: a prescindere da come andrà a finire questa vicenda, di certo gli sceneggiatori di Hollywood hanno già tra le mani molto materiale per un nuova stagione di American Crime Story.

Argomenti

# Cinema

Iscriviti a Money.it