Quanto guadagna Joe Biden? Patrimonio e biografia del nuovo presidente degli Stati Uniti

Joe Biden ha vinto le elezioni Usa 2020: la biografia e il patrimonio del neoeletto presidente degli Stati Uniti

Quanto guadagna Joe Biden? Patrimonio e biografia del nuovo presidente degli Stati Uniti

Adesso che sono arrivati i risultati definitivi delle elezioni usa 2020, in molti ricominciano ad interrogarsi su vita e patrimonio di Joe Biden, il nuovo presidente degli Stati Uniti che ha sconfitto Donald Trump alle urne.

Dopo il ritiro di Bernie Sanders, ultimo sfidante che era rimasto in campo nelle primarie, per l’ex vice presidente ai tempi dell’amministrazione Obama è partita la corsa insieme alla vice Kamala Harris.

Quella tra Biden e Trump è stata una sorta di sfida nella sfida, visto che i due negli scorsi mesi sono stati al centro anche di un’altra delicata vicenda, quella dell’Ucrainagate che è stata oggetto anche di un avvio di impeachment per il Presidente terminato poi con l’assoluzione.

Al centro di tutto c’era una richiesta di Trump al nuovo presidente dell’Ucraina Zelensky di indagare sul figlio di Biden per un presunto caso di corruzione, con ogni probabilità al fine di screditare l’ex vicepresidente in vista delle elezioni.

Con le urne che si sono appena aperte, scopriamo di più su Joe Biden: ecco la biografia e il patrimonio di quello che è diventato il nuovo Presidente degli Stati Uniti.

Joe Biden: la biografia

Classe 1942 e originario di Scranton in Pennsylvania, Joe Biden dopo essersi laureato in Giurisprudenza all’Università di Syracuse ha iniziato a lavorare come avvocato.

La sua vita è segnata da un gravissimo lutto familiare, con la moglie e la figlia che nel 1972 morirono in un incidente stradale, con gli altri due figli della coppia che rimasero feriti. Il primogenito Beau, scampato al sinistro, è poi morto a soli 46 a causa di un male incurabile.

Sempre nel 1972 ha preso il via anche la sua carriera politica, venendo eletto per la prima volta senatore tra le fila del Partito Democratico nello stato del Delaware dove da tempo risiede.

Durante la sua lunga carriera da senatore, incarico svolto in maniera ininterrotta dal 1972 al 2009, ha ricoperto per diversi anni il ruolo di Presidente della Commissione Esteri del Senato degli Stati Uniti.

Nel 2009 durante l’amministrazione di Barack Obama è stato nominato vicepresidente, il primo cattolico a ricoprire questo incarico, venendo riconfermato anche dopo le elezioni del 2013.

Nel 2019 Joe Biden ha annunciato la volontà di presentarsi alle primarie del Partito Democratico in vista delle elezioni del 2020. In verità ci provò anche nel 1988, ma venne sconfitto da Michael Dukakis.

Poco dopo la sua scesa in campo ufficiale, il New York Times ha però parlato di quattro donne che avrebbero subito dei comportamenti non appropriati da parte di Biden, accuse che poi sono rientrate.

Lo stipendio e il patrimonio

In un momento dove molto si parla del rapporto tra Donald Trump e le tasse, per quanto riguarda il patrimonio personale di Joe Biden al momenti i suoi guadagni derivano da una pensione pari a circa 250.000 dollari l’anno.

Quando invece era vicepresidente durante l’amministrazione Obama, si è stimato che tra stipendio e altri guadagni arrivasse a mettere in cassa 407.000 dollari l’anno.

Di questi soldi incassati fino al 2016, 230.000 dollari derivavano dal suo stipendio di allora per il ruolo di vice presidente ricoperto durante gli otto anni che hanno visto Obama alla Casa Bianca.

Ora che Joe Biden ha vinto queste elezioni, in qualità di Presidente degli Stati Uniti il suo stipendio è di 400.000 dollari l’anno, ovvero la stessa cifra al momento percepita da Donald Trump.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories