Italia, attesa per verdetto DBRS: possibile downgrade outlook

In serata arriverà il tanto atteso verdetto di DBRS sull’Italia: cosa aspettarsi dall’agenzia di rating?

Italia, attesa per verdetto DBRS: possibile downgrade outlook

Sale l’attesa per il verdetto DBRS sull’Italia che dovrebbe arrivare nel giro di qualche ora.

Nella giornata di oggi, venerdì 11 gennaio, dopo la chiusura dei mercati USA, l’agenzia tornerà ad esprimersi sul Belpaese. L’ultima volta in cui DBRS si è occupata dell’Italia risale a luglio 2018, quando gli analisti hanno scelto di confermare il giudizio BBB e l’outlook stabile.

Secondo parte del mercato, nella serata odierna DBRS non effettuerà alcun downgrade del rating sovrano italiano. Più probabile, invece, una revisione al ribasso dell’outlook.

Cosa aspettarsi da DBRS su Italia: outlook in focus

A parlare delle prossime pronunce di DBRS sono stati anche gli analisti di UniCredit, secondo cui l’agenzia deciderà oggi di confermare il rating e di tagliare l’outlook dell’Italia. Una scelta, questa, giustificata dai timori relativi alla crescita economica di medio temine e dalla mancanza di passi avanti sul fronte delle riforme.

Cosa comporterebbe un taglio all’outlook dell’Italia? Ancora secondo le stime degli esperti riportate da Reuters, una revisione ribassista da parte di DBRS non avrebbe conseguenze particolari sui titoli di Stato nostrani soprattutto perché l’attuale rating dell’agenzia è ben oltre la soglia di non investment grade.

Dopo la canadese toccherà a Fitch confermare o rivedere la propria view sull’Italia. L’appuntamento, previsto per il prossimo 22 febbraio, sarà seguito da quello di Moody’s (15 marzo) e ancora da quello di S&P (26 aprile).

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.