Italia: inflazione preliminare di febbraio conferma la crescita

Redazione

1 Marzo 2021 - 11:50

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: i dati preliminari dell’inflazione di febbraio.

Italia: inflazione preliminare di febbraio conferma la crescita

Italia: inflazione preliminare di febbraio svelata nei dati disponibili nel nostro Calendario Economico.

L’indice dei prezzi al consumo mensile ha registrato una variazione dello 0,1% , rispetto alla precedente di 0,7%. A livello annuale il dato ha mostrato uno 0,6% in confronto con il precedente 0,4% e con stime a -0,1%.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo mensile ha messo a segno una variazione di -0,2% e quello annuale dell’1%, rispetto a previsioni rispettivamente a -0,5% e 0,6% e ai precedenti dati a -0,9% e 0,7%.

L’Istat ha così commentato i dati preliminari:

“A febbraio 2021 i prezzi al consumo si confermano in crescita per il secondo mese consecutivo, registrando un aumento prossimo a quello di giugno 2019 (quando fu +0,7%). Si attenuano, infatti, i contributi negativi dovuti ai prezzi dei beni energetici che vedono ridotta l’ampiezza della loro flessione su base annua.”

I prezzi dei beni vedono, quindi, un rialzo dopo un anno di variazioni tendenziali negative secondo l’istituto. In evidenza anche i prezzi dei servizi, che hanno manifestato un incremento positivo e superiore all’1%.

I dati hanno mostrato che “l’inflazione acquisita per il 2021 è pari a +0,7% per l’indice generale e a +0,4% per la componente di fondo.”

Nello specifico, a livello congiunturale è emerso che:

  • prezzi dei beni energetici non regolamentati +1,4%;
  • tabacchi +0,4%;
  • servizi relativi ai trasporti +0,4%;
  • beni alimentari e per la cura di casa e persona +0,3%

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories