Italia: il debito pubblico aumenta di 6 miliardi, è nuovo record

Violetta Silvestri

15/07/2021

15/07/2021 - 12:17

condividi

Il debito pubblico dell’Italia corre senza freni verso cifre sempre più alte: l’ultimo aggiornamento della Banca d’Italia si riferisce a maggio e mostra una crescita record.

Italia: il debito pubblico aumenta di 6 miliardi, è nuovo record

Italia: quanto vale il debito pubblico? Sempre di più, stando agli aggiornamenti di maggio appena pubblicati da via Nazionale.

Bankitalia ha svelato l’entità dell’indebitamento della nazione: la crescita è di 6 miliardi di euro.

Non si ferma, quindi, l’aumento del debito pubblico italiano, ormai in corsa ogni mese verso nuovi record.

Italia: picco del debito pubblico, quanto vale a maggio?

Dalla Banca d’Italia è arrivato l’aggiornamento sul debito pubblico nazionale relativo al mese di maggio: la crescita è di 6 miliardi di euro rispetto alla rilevazione precedente.

Ora l’indebitamento è di 2.686,8 miliardi di euro. La crescita a un nuovo livello record è stata spinta dal fabbisogno (14,4 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (10,5 miliardi, a 91,3).

Inoltre, ha pesato l’effetto totale di scarti e premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio, che ha fatto innalzare debito per 2 miliardi di euro.

Nel dettaglio, l’aumento del debito ha mostrato questo andamento:

  • debito delle amministrazioni centrali: + 5,1 miliardi; debito amministrazioni locali: +900 milioni;
  • debito degli Enti di previdenza: invariato

Inoltre, dai dati è emerso che la Banca d’Italia a maggio 2021 deteneva debito per una quota pari al 22,8% (22,4% nel mese precedente).

Stabile la vita media residua del debito a 7,5 anni.

Da segnalare, che a maggio è stata erogata la sesta e ultima tranche di 800 milioni di euro dei prestiti europei nell’ambito Sure, per sostenere l’occupazione.

L’Italia è stata beneficiaria di 27,4 miliardi di euro con questo strumento UE.

In crescita le entrate tributarie

Per quanto riguarda le entrate tributarie, il bilancio dello Stato ne ha contabilizzate 34,4 miliardi di euro, con un rialzo del 39,7% pari a 9,8 miliardi di euro rispetto allo stesso mese del 2020.

Considerando i cinque mesi dell’anno, le entrate tributarie hanno raggiunto il valore di 162,2 miliardi di euro, con un balzo del 12,9% (18,5 miliardi) in confronto con lo stesso periodo dell’anno scorso.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.