Italexit, ecco il nuovo partito di Paragone: per i sondaggi il 30% degli italiani contro l’Euro

Gianluigi Paragone ha confermato di voler fondare un partito che si potrebbe chiamare Italexit, con la grande missione incoraggiata dai sondaggi che sarebbe quella di portare l’Italia “fuori dall’Euro e dall’Europa”.

Italexit, ecco il nuovo partito di Paragone: per i sondaggi il 30% degli italiani contro l'Euro

Gianluigi Paragone vuole fare come Nigel Farage. Ospite della trasmissione Fuori dal coro, il senatore espulso a inizio anno dal Movimento 5 Stelle ha ribadito la volontà di fondare un nuovo partito che si potrebbe chiamare Italexit, anche se già esiste una associazione politico culturale con questo nome.

Un nome assolutamente non scelto a caso, visto che la mission sarebbe quella di portare l’Italia fuori dall’Euro e dall’Europa: “Sarà un partito e non un movimento, ho già preso contatti con Farage e con alcuni think tank”.

Che Gianluigi Paragone sia da sempre un convinto sostenitore dell’uscita dell’Italia dall’Euro e dall’Europa non è un mistero, con questo nuovo partito che potrebbe entrare a gamba tesa nello scenario politico nostrano dove l’Italexit in fondo è sempre stato una specie di tabù.

La speranza dell’ex 5 Stelle è quella di poter accogliere in questa avventura anche Alessandro Di Battista, ora tornato in prima linea e sempre più in rotta con il Movimento tanto che si continua a parlare di un suo possibile addio.

Paragone, Italexit e i sondaggi

Se alla fine Gianluigi Paragone veramente decidesse di fondare un suo partito e di chiamarlo Italexit, di fatto andrebbe a riempire uno spazio politico al momento senza una forte rappresentanza.

La Lega infatti ormai ha chiaramente fatto intendere come l’uscita dall’Euro sia soltanto uno slogan, da tirare fuori al momento opportuno per racimolare qualche voto. Non è un caso che il potente Giancarlo Giorgetti abbia sempre smentito ogni possibile fuga in avanti sul tema Europa.

Discorso simile anche per Fratelli d’Italia mentre il Movimento 5 Stelle, da quando è andato al governo, sembrerebbe aver messo totalmente da parte questa battaglia. Gli unici a chiedere apertamente una Italexit al momento sarebbero l’estrema destra di Forza Nuova e l’estrema sinistra del Partito Comunista.

Un sondaggio del 15 giugno fatto da Euromedia Research parla però di un complessivo 33,8% di italiani che avrebbero un parere contrario all’Euro, a fronte del 58,2% che invece si sarebbe detto a favore.

Non è un mistero che in Italia ci sia da sempre una diffidenza di fondo verso l’Europa, con questo sondaggio che indicherebbe la percentuale considerevole di un italiano su tre ostile all’Euro.

In questo scenario si può inserire il progetto di Gianluigi Paragone, che magari non riuscirà a fare quello che Nigel Farage ha realizzato nel Regno Unito ma, senza dubbio, può trovare davanti a sé una autentica prateria politica dove far imporre il suo Italexit.

Iscriviti alla newsletter

2 commenti

foto profilo

Zio Nick • 3 mesi fa

L’unico partito realmente sovranista nel panorama politico attuale è Vox Italia.
Il resto è solo demagogia e propaganda.
Infromatevi bene.

foto profilo

Heraclion • 3 mesi fa

ITALEXIT...

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories