Investire in immobili: con il lending crowdfunding di Recrowd è più facile (ma anche sicuro)

2 Febbraio 2021 - 09:15

2 Febbraio 2021 - 09:51

condividi

Immobiliare e crowdfunding: una nuova strada per gli investitori. Così il caro vecchio mattone si innova e diventa alla portata di tutti. Parola di Recrowd, la piattaforma che ha già raccolto più di 2 milioni di euro. Ecco cos’è e come funziona.

Investire in immobili: con il lending crowdfunding di Recrowd è più facile (ma anche sicuro)

Investire nell’immobiliare comodamente da casa, via internet, anche senza avere esperienza o ingenti capitali? Si può fare, grazie al lending crowdfunding immobiliare, un canale di finanziamento alternativo sempre più popolare che consente a tutti di investire in proprietà immobiliari e guadagnare, anche a chi non dispone di grosse somme di denaro per comprare una casa o un appartamento.

Chiunque può partecipare al finanziamento di un progetto immobiliare in ambito residenziale o commerciale tramite il prestito di denaro che verrà poi restituito insieme agli interessi.

Il crowdfunding immobiliare, oltre a democratizzare gli investimenti nel “caro vecchio mattone” consentendo l’accesso a chi finora ne era rimasto escluso, offre anche altri vantaggi: dà più opportunità di diversificazione (e quindi diminuisce il rischio) e delega la gestione dell’immobile al promotore del progetto.

Se intendi muovere i primi passi nel mondo degli investimenti immobiliari, è del tutto ragionevole essere confusi e chiedersi se sia o meno la strada giusta per te. Motivo per cui abbiamo creato questa guida utile a chiarire cos’è e come funziona il lending crowdfunding immobiliare in cui presentiamo anche Recrowd, una delle migliori piattaforme in Italia che permettono di investire in operazioni redditizie a prescindere dal capitale a tua disposizione o la conoscenza del settore.

Come funziona il lending crowdfunding

Investire in un progetto immobiliare tramite lending crowdfunding significa prestare una somma di denaro (in genere si parte da qualche centinaio di euro) a imprese in cerca di fondi destinati a progetti immobiliari, in cambio del rimborso del capitale a un tasso d’interesse superiore a quello proposto dalle banche. Nei fatti il privato che investe finanzia il progetto a titolo di prestito, diventando quindi creditore della società che ha proposto l’operazione ma senza partecipare al rischio imprenditoriale di quest’ultima.

Il tutto avviene online, su piattaforme di lending crowdfunding immobiliare. È la piattaforma a scegliere i progetti da finanziare in base a rendimento, tempistica e investimento minimo per partecipare, e si occupa anche del processo di recupero crediti in caso di mancato rimborso. Ogni progetto avrà la sua pagina dedicata con business plan, info sul team, obiettivi.

Come investire

Ma come funziona, nei fatti, per l’investitore? La prima cosa da fare è scegliere la piattaforma su cui investire e dare un’occhiata alle opportunità di investimento offerte. Noi scegliamo Recrowd, che opera come agente dell’istituto di pagamento francese Lemon Way. La società, fondata da Gianluca De Simone, Massimo Traversi e Simone Putignano, ha raggiunto i 2 milioni di euro di raccolta ed è stata premiata tra le 8 startup innovative milanesi da SpeedMiup, l’incubatore della Bocconi.

A questo punto, per procedere con l’investimento, bisogna iscriversi alla piattaforma (l’iscrizione è gratuita), scegliere la tipologia di progetto immobiliare che più si addice al proprio profilo di investitore e consultare tutta la documentazione su progetto e chi lo richiede; infine, scegliere l’importo da investire e pagare tramite carta di credito o bonifico online. Una volta divenuti prestatori si può seguire l’andamento del progetto direttamente sulla piattaforma e avere tutte le informazioni utili sui soggetti finanziati.

Su Recrowd si può investire a partire da 250 euro in diversi progetti, ma in base alla categoria del progetto che si desidera finanziare cambiano la soglia d’ingresso, i tassi d’interesse e le tempistiche della restituzione dei capitali. La modalità di investimento non cambia, ma cambia il rendimento: si va dal 7-9% per la categoria Relax al 10-13% per la categoria Exclusive.

Nel suo prossimo futuro Recrowd vede l’apertura di un mercato secondario dove vendere e comprare i microprestiti per rendere gli investimenti più liquidi.

In collaborazione con Recrowd

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories