Incontro Conte Merkel: “Sul Recovery Fund troveremo un accordo”

Si è concluso l’ultimo incontro del tour europeo di Conte con la cancelliera Angela Merkel, durante il meeting i due capi di Stato hanno affrontato diverse questioni tra cui anche quella relativa al Recovery Fund.

Incontro Conte Merkel: “Sul Recovery Fund troveremo un accordo”

Si è concluso l’incontro tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e il premier italiano Giuseppe Conte in cui sono stati affrontati diverse questione tra cui quella del Recovery Fund e sembra che finalmente “si troverà un accordo”. Nel corso del bilaterale la Merkel ha anche elogiato l’Italia, sostenendo che nel periodo del lockdown “gli italiani hanno dimostrato una straordinaria disciplina” e il premier Giuseppe Conte “si è mostrato proattivo”.

Si è trattato dell’ultimo incontro del tour europeo di Conte, che ha seguito quello con Rutte, il presidente dell’Olanda, uno dei 4 Paesi frugali, ossia uno Stato che non è pienamente soddisfatto della manovra economica pensata per far ripartire l’economia delle Stati dell’Unione Europea.

Recovery Fund, accordo in arrivo

Durante il meeting, durato circa un’ora, Angela Merkel ha espresso vicinanza all’Italia, e si è dichiarata a favore dell’attuazione del Recovery Fund, quindi allo stanziamento di fondi in favore dei Paesi maggiormente colpiti dalla crisi economica e finanziaria causata dal coronavirus.

La cancelliera ha dichiarato che “siamo d’accordo che questa pandemia è arrivata senza colpa, e che dobbiamo reagire in modo solidale”. Anche Conte ha ribadito l’importanza di trovare una soluzione rapida, e il fatto che Bruxelles debba offrire “soluzioni, non illusioni e paure”. Conte ha inoltre ripetuto che non vuole introdurre le condizionalità per accedere al fondo, definendole “impraticabili”, e aggiungendo che potrebbero compromettere “l’efficacia del progetto e ostacolerebbe la ripresa europea”.

La Merkel tuttavia sembra sposare il progetto di Charles Michel, il Presidente del Consiglio europeo che tuttavia non soddisfa a pieno Roma, e lo fa affermando che:

“Michel ha fatto una proposta che prevede che i Paesi trattino con la Commissione su come questi fondi vengano spesi, e alla fine il Consiglio deve decidere con maggioranza qualificata. Mi sembra una buona soluzione che io potrei sostenere”.

Il commento del premier Conte

L’incontro, in vista del prossimo Consiglio europeo, in agenda per il prossimo giovedì e venerdì, è stato valutato positivamente dal premier Conte che su Facebook ha commentato affermando che:

“Oggi a Berlino per un confronto con Angela Merkel in vista del prossimo Consiglio europeo. Ho ribadito che sul pacchetto #NextGenerationEU non è in gioco la vittoria o la sconfitta di un Paese, ma di tutta l’Unione europea. Serve una risposta solida, forte, coordinata. È l’ora del coraggio.”

Il premier ha inoltre ribadito l’importanza dell’Unione Europea in questo periodo sottolineando l’importanza dei leader politici e aggiungendo che “l’Europa deve offrire soluzioni ai propri cittadini, non illusioni e paure”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories