Il Signore degli Anelli, serie TV: uscita, trama, anticipazioni e streaming

La serie TV tratta da Il Signore degli Anelli sta arrivando: ecco quando esce, la trama, il cast principale e dove vederla in streaming. Tutte le anticipazioni e le novità in arrivo.

Il Signore degli Anelli, serie TV: uscita, trama, anticipazioni e streaming

Il Signore degli Anelli diventa una serie TV per la piattaforma streaming Amazon Prime, che la produrrà: l’uscita dell’attesa produzione che racconterà una parte fondamentale della storia dell’unico anello, e della Terra di Mezzo, è ancora lontana ma le anticipazioni e i primi particolari su cast e trama non mancano.

La serie de Il Signore degli Anelli prenderà spunto direttamente dall’immensa opera letteraria lasciata in eredità da J. R. R. Tolkien, con una storia e una trama avvolti in un mistero destinato ad accompagnare i fan, in trepidante attesa della sua uscita in streaming: gli episodi infatti saranno disponibili su Amazon Prime, che produce e trasmetterà in esclusiva la prima serie dedicata alla storia tanto amata (da cui Peter Jackson ha tratto la trilogia premio Oscar entrata nella storia del cinema).

La produzione degli episodi è stata già avviata e, nonostante l’interesse di diverse major come HBO e Netflix, è stata Amazon Prime Video a spuntarla aggiudicandosi i diritti e guardando a Game of Thrones come toni e idea del progetto.

Il Signore degli Anelli, serie TV Amazon: trama, cast e anticipazioni

La serie dovrebbe strutturarsi, secondo quanto dichiarato dal CEO di Amazon Jeff Bezos, per almeno cinque stagioni (questo se gli episodi dovessero soddisfare l’interesse di utenti e telespettatori).

La trama dovrebbe riguardare gli eventi della cosiddetta Seconda Era, andandosi ad ambientare quindi prima dell’opera originale composta dalla trilogia divisa anche in volumi singoli, intitolati La compagnia dell’anello, Le due torri e Il ritorno del re (come gli omonimi film).

In particolare, la serie de Il Signore degli Anelli dovrebbe basarsi sulle storie, le leggende e gli appunti raccontati da Tolkien nel Silmarillion, opera postuma che racconta le vicende di Arda (la terra dove sono ambientate le vicende dei romanzi fantasy di Tolkien) e della sua creazione.

Il Simlamrillion si divide non a caso in cinque capitoli, che raccontano storie diverse e arrivano fino alla creazione degli anelli del potere e alla Terza Era (dove sono ambientate invece le vicende de Il Signore degli Anelli). Gli episodi della prima stagione saranno 8 e il cast è stato di recente rivelato, tra i primi nomi anche alcuni attori provenienti da Game of Thrones:

  • Robert Aramayo (il giovane Ben Stark di Game of Thrones)
  • Morfydd Clark (His Dark Materials)
  • Joseph Mawle (Benjen Stark in Game of Thrones)
  • Markella Kavenagh (Picnic at Hanging Rock)
  • Nazanin Boniadi (Counterpart)
  • Ismael Cruz Córdova (Berlin Station)
  • Owain Arthur (Casualty)
  • Tom Budge (The Pacific)
  • Megan Richards (Wanderlust)
  • Dylan Smith (Into the Badlands)
  • Charlie Vickers (I Medici)
  • Daniel Weyman (Testimoni silenziosi)
  • Sophia Nomvete
  • Tyroe Muhafidin
  • Ema Horvath.

Volti freschi e poco conosciuti che confermano uno stile rivolto a sorprendere gli spettatori, con un cast che per il momento non riporta grandi nomi e che si pone come una vera e propria scommessa per Amazon.

Gli ideatori e sceneggiatori della serie, J.D. Payne e Patrick McKay, hanno dichiarato che la ricerca del cast di attori è stata globale, ritenendosi fieri della selezione dei nomi e degli artisti coinvolti.

Il Signore degli Anelli, la serie TV: quando esce e dove vederla in streaming

I tempi di attesa per l’uscita della serie sono però ancora lunghi: gli episodi potrebbero arrivare tra la fine del 2020 e il 2021, con una data d’uscita ancora incerta. Gli avvenimenti della Seconda Era coprono un arco temporale lungo migliaia di anni, e tra i fatti raccontati abbiamo la forgiatura degli anelli del potere e l’ascesa di Sauron, l’oscuro signore dietro l’anello protagonista della trilogia.

La serie, che si preannuncia come una delle più grandi produzioni mai realizzate da Amazon Prime, sarà ovviamente disponibile (salvo diversa comunicazione) all’interno del catalogo streaming dell’omonima piattaforma.

Iscriversi ad Amazon Prime Video, che gode di diversi contenuti originali e non tra film e serie TV, è gratis se si è in possesso di un abbonamento Amazon Prime oppure può essere acquistato come servizio a parte al prezzo di 4,99 euro al mese.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories