Harry e Meghan: cosa hanno detto nell’intervista a Oprah

Fiammetta Rubini

08/03/2021

08/03/2021 - 11:46

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Dai pensieri suicidi di Meghan alle preoccupazioni a corte su quanto scura sarebbe stata la pelle del piccolo Archie, le rivelazioni più scottanti di Harry e Meghan nell’intervista esclusiva a Oprah Winfrey, già uscita negli USA. Ecco cos’hanno detto sulla Casa Reale.

Harry e Meghan: cosa hanno detto nell'intervista a Oprah

L’attesissima intervista di Harry e Meghan a Oprah è l’evento televisivo più atteso del post-Sanremo.

Già andata in onda domenica sera su CBS (che avrebbe pagato 5,8 milioni di dollari alla società di Oprah comprare i diritti e venderla sul mercato internazionale), l’intervista in Italia viene trasmessa martedì in prima serata su TV8.

Se siete curiosi di sapere cosa hanno detto Meghan e Harry sulla Casa Reale, dai rapporti con William, Kate, Carlo e la regina Elisabetta, ai veri motivi che hanno portato la coppia a lasciare Londra e la vita di corte per trasferirsi negli USA ed essere finanziariamente dipendenti, ecco il riassunto dell’intervista.

Intervista Harry e Meghan da Oprah: le rivelazioni

Nelle due ore di intervista, il duca e la duchessa del Sussex, che ora vivono in California dopo aver rinunciato al loro ruolo di membri senior della Casa Reale, affrontano diversi punti salienti della loro relazione, i rapporti con i royals e la vita a palazzo.

Meghan ha pensato al suicidio

Meghan ha fatto rivelazioni drammatiche sul dietro le quinte di Buckingham Palace, dall’aver avuto pensieri suicidi quando era incinta, per la pressione a cui era sottoposta, fino alle discussioni a palazzo su “quanto scura potesse essere la pelle di suo figlio Archie”.

I membri della famiglia reale hanno anche detto che non volevano che il nascituro della coppia fosse principe o principessa, e per questo è stato anche cambiato il protocollo reale.

“Mi vergognavo davvero di doverlo dire in quel momento e mi vergognavo di doverlo ammettere specialmente con Harry, ma sapevo che se non l’avessi detto, lo avrei fatto”, ha detto un’emozionata Meghan. “Semplicemente non volevo più vivere”, ha rivelato.

La coppia, ora in attesa del secondogenito, ha poi rivelato di aspettare una femmina e di non avere intenzione di avere più di due figli.

Megxit: la verità di Harry su Meghan

Da quando è entrata nella vita di Harry, Meghan Markle è stata dipinta dai tabloid come la cattiva che ha cambiato Harry e ha creato una spaccatura tra lui e la sua famiglia, portandolo alla fine via da loro.

Ma nell’intervista a Oprah gli spettatori hanno potuto ascoltare direttamente il punto di vista di Harry. Il principe ha ammesso che non si sarebbe ritirato dalla vita reale se non avesse incontrato Meghan, ma che non avrebbe potuto farlo senza di lei. Nonostante la vita privilegiata, Harry ha detto che si sentiva in trappola e non vedeva una via d’uscita. “Lei mi ha salvato”, ha detto. “Sono orgoglioso di noi”.

Meghan ha concluso che la loro storia è più grande di qualsiasi fiaba.

C’è stato anche un matrimonio segreto

L’ex attrice ha rivelato anche che lei e Harry si sono sposati in privato, nel giardino della loro casa, 3 giorni prima della cerimonia pubblica avvenuta il 19 maggio 2018 nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor.

I rapporti con la famiglia reale

Poi le allusioni ai rapporti tesi con il padre Carlo e suo fratello William, entrambi descritti da Harry come “intrappolati nei loro ruoli”.

All’inizio dell’intervista Harry ha detto che suo padre aveva smesso di rispondere alle sue chiamate quando lui e Meghan stavano pensando di ritirarsi dalla vita reale. “Mi sento davvero deluso, perché lui ha passato qualcosa di simile”, ha detto il principe riferendosi al modo in cui i media avevano perseguitato sua madre, la principessa Diana.

Nell’intervista non si parla molto del principe William e del rapporto tra i due fratelli. Harry si è limitato a dire che si sono presi dello “spazio”.

Per quanto riguarda la nonna, la regina Elisabetta II, Harry ha detto di essere in ottimi rapporti con lei, e di aver parlato di più nell’ultimo anno di quanto non abbiano fatto da molto tempo. Il principe ha chiarito anche di non aver “pugnalato” la nonna con la notizia della loro partenza. “Ho troppo rispetto per lei”, ha detto, spiegando di aver parlato molte volte con la Regina del loro imminente annuncio.

Il secondogenito di Carlo e Diana ha comunque ammesso di essersi sentito “ferito dalla decisione della regina di rimuovere tutti i patronati reali e i titoli militari onorari”, ma di rispettare totalmente la decisione della nonna. Precisando, infine, che la decisione della monarca non aveva nulla a che fare con l’intervista a Oprah.

I rapporti tra Meghan e Kate

Oprah ha affrontato da subito l’annosa questione del rapporto tra Meghan e Kate Middleton, sua cognata e beniamina dei media britannici. Ma per Kate non è stato sempre tutto rose e fiori: all’inizio, quando usciva con William, anche l’amata duchessa e la sua famiglia “borghese” venivano derise dai tabloid. Kate veniva crudelmente soprannominata Waity Katie perché aveva aspettato 8 anni per la proposta di matrimonio del principe William.

Meghan ha detto che i media bramavano una “narrazione con un eroe buono e un cattivo”, smentendo anche le voci durate più di un anno secondo cui lei aveva terrorizzato la sua futura cognata fino a farla piangere durante i preparativi del matrimonio con Harry. “In realtà è successo il contrario”, ha detto a Oprah. Markle ha detto che la duchessa di Cambridge l’ha fatta piangere durante una discussione sull’abito da damigella d’onore che sua figlia, la principessina Charlotte, avrebbe indossato. “E non lo dico per disprezzare nessuno, perché quella prima del matrimonio è stata una settimana davvero difficile. Kate era arrabbiata per qualcosa, ma poi si è scusata, mandandomi dei fiori e un biglietto. Ha fatto quello che avrei fatto io se avessi saputo di aver ferito qualcuno”, ha detto.

Si tratta di una rivelazione significativa: Markle ha risposto, finalmente, al fuoco di decine di fonti anonime che l’hanno messa in cattiva luce dall’inizio della sua relazione con il principe Harry, i cui dettagli la stampa scandalistica britannica era fin troppo ansiosa di pubblicare.

Un “contratto invisibile” con la stampa

Meghan ha detto che all’inizio era d’accordo con ciò che la Corona voleva, perché pensava che l’avrebbero protetta, per poi scoprire che non era così. “Non solo non ero protetta, ma erano disposti a mentire per proteggere gli altri membri della famiglia, ma non disposti a dire la verità per proteggere me e mio marito”.

Harry ha parlato anche di un “contratto invisibile” tra la stampa e la famiglia reale, alla cui vita i tabloid avrebbero pieno accesso in cambio di una copertura positiva. In sostanza Harry ha detto che la famiglia reale ha paura che la stampa scandalistica si rivolti contro di loro e ciò li ha portati a non parlare del razzismo che ha subito Meghan da parte dei media.

Perché hanno lasciato la Casa Reale

Meghan ha negato di aver orchestrato la cosiddetta “Megxit” dicendo che aveva intenzione di restare membro della famiglia reale per sempre, ma di aver deciso di lasciare tutto per amore.

Da parte sua Harry ha detto che la ragione più semplice per cui lui e Meghan hanno deciso di ritirarsi dagli incarichi pubblici della famiglia reale (quindi di rinunciare al Sovereign Grant, una sorta di stipendio reale) e di voler diventare finanziariamente indipendenti, è a causa di una mancanza di sostegno e di comprensione, oltre che di un’oppressione costante da parte dei media.

Harry ha detto che stava vedendo la storia di Diana ripetersi con Meghan, ricordandogli il modo in cui era stata trattata sua madre, con l’ulteriore aggravante del razzismo e dei social media.

Per quanto riguarda la situazione finanziaria della coppia, Harry ha rivelato che la famiglia reale lo ha tagliato fuori finanziariamente nella prima parte del 2020 e che lui ha fatto affidamento su ciò che gli ha lasciato la madre.

L’accordo pluriennale con Netflix, che vedrà la coppia reale produrre film, serie, documentari e programmi per bambini, non faceva parte del piano originale, ma è stato suggerito da un amico durante la pandemia.

“Dal mio punto di vista”, ha detto Harry a Oprah, “tutto ciò di cui avevo bisogno era denaro a sufficienza per poter pagare per la sicurezza mia e della mia famiglia”.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories