Gruppi su Facebook: nuove regole e chiusura immediata, cosa cambia?

Matteo Novelli

18 Marzo 2021 - 15:42

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Facebook prende di mira i gruppi con nuove regole più restringenti: ecco cosa cambia e perché si rischia anche la chiusura immediata con molteplici violazioni.

Gruppi su Facebook: nuove regole e chiusura immediata, cosa cambia?

Nuove regole per i gruppi su Facebook: il popolare social network applica nuove direttive più restringenti sui gruppi che radunano spesso centinaia di utenti applicando misure severe per chi viola il nuovo regolamento. Ma cosa cambia?

La morsa di Facebook sulle nuove regole per i gruppi tocca direttamente gli amministratori, che rischiano di perdere lo spazio creato se le nuove norme non verranno rispettate, e i singoli utenti.

Maggiore attenzione e consapevolezza per evitare la presenza su Facebook di contenuti non appropriati con particolare attenzione alle fake news: una mossa necessaria ad arginare un fenomeno su cui Facebook è ancora in piena lotta. Ecco cosa cambia.

Nuove regole gruppi Facebook: cosa cambia?

Per impedire e ridurre al minimo la diffusione di contenuti pericolosi per gli utenti vengono apportate modifiche all’algoritmo che renderanno meno visibili e suggeriti gruppi non appropriati e con contenuti non adatti alla community di Facebook.

Alcune di queste limitazioni, come quelle presenti sui gruppi appartenenti a ideologie no vax e negazioniste, erano già presenti da diverso tempo negli Stati Uniti e ora saranno estese a tutto il mondo.

Se un gruppo su Facebook dovesse iniziare a pubblicare contenuti non appropriati o irregolari o contro le norme stesse del social la piattaforma provvederà a ridurre drasticamente la visibilità impattando limitazioni sulle azioni interne come la possibilità di invitare altri utenti.

In caso di violazione verrà ridotta anche la diffusione e la distribuzione dei contenuti in timeline limitando la possibilità di vedere contenuti all’interno di Facebook.

Facebook: chiusura dei gruppi che violano le regole

Aggiunte anche funzioni che punteranno alla consapevolezza degli utenti: chi si iscriverà a un gruppo colpevole di aver violato i termini e le condizioni previste da Facebook riceverà un avviso, se i membri del gruppo avranno più volte violato le regole dovranno essere i moderatori stessi ad approvare o disapprovare l’iscrizione.

Il blocco scatta qualora i molteplici avvertimenti saranno violati: continuando a pubblicare contenuti non a norma per Facebook, nonostante i molteplici avvertimenti, il social provvederà a chiudere il gruppo.

Per gli utenti coinvolti nella violazione non sarà più possibile scrivere all’interno di gruppi per una finestra temporale che va da 7 a 30 giorni.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories