Giuramento Mattarella e discorso in Parlamento: i prossimi appuntamenti del Presidente della Repubblica

Giorgia Bonamoneta

30 Gennaio 2022 - 19:55

condividi

Cosa succede dopo l’elezione del Presidente della Repubblica? Mattarella è stato riconfermato per il bis, anche se aveva altri piani. Gli impegni chiamano. Ecco i primi appuntamenti del PdR.

Giuramento Mattarella e discorso in Parlamento: i prossimi appuntamenti del Presidente della Repubblica

QUIRINALE - il Mattarella bis sperato da molti, in particolare dagli italiani, si è avverato. Sergio Mattarella è stato rieletto con una maggioranza assoluta ed è così divenuto il 13° Presidente della Repubblica italiana. A quanto pare non era ancora tempo per “una donna al Quirinale”. Magari al prossimo appuntamento i partiti arriveranno con nomi e cognomi di donne capaci di infrangere il soffitto di cristallo.

Mattarella, nel pomeriggio, aveva dichiarato la propria disponibilità, anche se aveva altri piani. Nel discorso tenutosi nel pomeriggio di ieri, prima dell’elezione, ha spiegato quindi i motivi per i quali faceva marcia indietro rispetto alle dichiarazioni iniziali. Tra questi le condizioni difficili dell’Italia, tra emergenza Covid-19, crisi sociale ed economica che “impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati”.

È bastato questo per far tirare un sospiro di sollievo alla maggioranza e ai grandi elettori, bloccati nel toto-nomi e incapaci di focalizzarsi sugli eleggibili. La cerimonia di congedo di Sergio Mattarella, che si sarebbe dovuta svolgere mercoledì, è stata ovviamente annullata; al suo posto verrà organizzata la cerimonia di Giuramento. La Costituzione non indica i tempi tra la proclamazione e il Giuramento, ma quest’ultimo potrebbe avvenire giovedì 3 febbraio alle ore 15:30, a sette anni precisi dal primo insediamento di Sergio Mattarella nel 2015. Dopo cosa succede? Ecco quali sono i primi impegni del neo rieletto Presidente della Repubblica.

Prossimi appuntamenti del Presidente della Repubblica: proclamazione

L’elezione del Presidente della Repubblica è un momento di grande celebrazione dello Stato. L’iter solenne è accompagnato da saluti, colpi a salve e campanelle. Ecco i primi passi del neo rieletto Sergio Mattarella.

Dopo l’ottava votazione e la proclamazione ufficiale fatta dal Presidente della Camera - a cui sono seguiti lunghi applausi, immaginiamo di sollievo - Roberto Fico ha annunciato i prossimi appuntamenti: Giuramento e messaggio del Presidente della Repubblica a Montecitorio.

La proclamazione è avvenuta ieri sera, quando i presidenti di Camera e Senato sono saliti al Colle per consegnare a Sergio Mattarella il verbale della votazione. Il prossimo passo è la proclamazione. La Costituzione non indica i tempi tra l’una e l’altra tappa, ma alla scorsa elezione Mattarella venne eletto il 31 gennaio 2015 e giurò il 3 febbraio.

Prossimi appuntamenti del Presidente della Repubblica: giuramento e messaggio

L’immagine di Mattarella che attraversa il Transatlantico ed entra in Aula non ci è nuova, ma quando ci sarà il bis? Il 3 febbraio 2022, il prossimo giovedì, Sergio Mattarella giurerà alla presenza dei grandi elettori, a partire dalla formula: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione”.

Quest’anno i grandi elettori potrano entrare solo dopo aver dimostrato un tampone negativo, anzi la stessa regola vale per chiunque entri in Aula per presenziare al discorso d’insediamento. Dopo il Giuramento e i 21 colpi a salve di cannone, è il momento del discorso di Sergio Mattarella all’Aula e alla nazione.

Prossimi appuntamenti del Presidente della Repubblica: omaggio all’Altare della Patria

A seguire, dopo il discorso a Montecitorio, il Presindete della Repubblica si recherà verso l’Altare della Patria. In questa sede, insieme a Mario Draghi, renderà omaggio al Milite ignoto. Presente anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Gli spostamenti avvengono a bordo della Lancia Flaminia 335 decappottabile.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO