Generali-Metlife: accordo saltato?

Dopo trattative durate mesi, Generali avrebbe abbandonato l’idea di acquisire gli asset di Metlife.

Generali-Metlife: accordo saltato?

Quando ormai sembrava in dirittura d’arrivo, l’accordo tra Generali e la rivale americana MetLife per l’acquisto degli asset europei di quest’ultima, potrebbe saltare. È quanto riportano fonti di stampa.

Oggetto del contendere è una buona parte del portafoglio europeo di MetLife, tra cui le attività in Gran Bretagna, Francia, Italia e Est Europa.

Generali-Metlife: ecco cosa è andato storto

Con il processo di due diligence ormai completato (Generali sotto i riflettori: pronta maxi-offerta?), Generali si sarebbe ritirata, dopo sei mesi di intense trattative, a causa della divergenza di opinioni in tema di prezzo e struttura dell’operazione.

Generali, che può vantare di una potenza di fuoco di 3 miliardi di euro, non dovrebbe, sempre secondo quanto riportano i ben informati, presentare un’offerta nel 2019.

Secondo alcuni, sarà necessario attendere a presentazione dei risultati 2019, in calendario a metà marzo.

Generali-Metlife: notizia poco rilevante

“La notizia –hanno rilevato oggi gli analisti di Websim- non ha impatti rilevanti, poiché nelle nostre stime non avevamo incluso un’eventuale operazione”.

Sulle azioni Generali,che al momento segnano un rialzo dello 0,57% a 18,375 euro, la valutazione di Websim è “neutrale” con prezzo obiettivo fissato a 18,6 euro.

Generali: nuovo accordo in Argentina

Ma oggi Generali è sotto i riflettori anche a seguito dell’annuncio di distribuzione siglato in Argentina con Mercado Libre, il maggiore operatore e- commerce del Sudamerica.

Il Leone di Trieste, attraverso la controllata argentina La Caja, ha chiuso un accordo di distribuzione con la società argentina per distribuire assicurazioni danni.

I clienti di Mercado Libre potranno effettuare preventivi e sottoscrivere polizze auto e casa di LaCaja, accedendo alla piattaforma digitale di Mercado Libre.

“L’iniziativa rientra nell’ambito della nuova strategia del Gruppo Generali di sviluppare innovativi modelli distributivi B2B2C, aprendo nuovi canali di contatto per i clienti. L’accordo con Mercado Libre permette inoltre di rafforzare il percorso di trasformazione digitale della compagnia, diventando la prima del mercato a sperimentare questo nuovo canale”, ha detto Jaime Anchústegui, CEO International di Generali.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Generali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \