Perché foto in bianco e nero su Instagram: origine e significato

Su Instagram c’è una nuova challenge a sfondo sociale che riguarda le donne: ecco perché stanno postando foto di se stesse in bianco e nero sui social.

Perché foto in bianco e nero su Instagram: origine e significato

In questi giorni vi sarà capitato di vedere pubblicate su Instagram foto di donne e celebrità in bianco e nero. Perché? 
Cosa significano?

Si tratta di una nuova challenge a sfondo sociale a cui hanno partecipato già anche Chiara Ferragni, Eva Longoria, Cindy Crawford, Kristen Bell e Jennifer Garner, solo per dirne alcune. Le foto sono accompagnate dall’hashtag #challengeaccepted e sono il simbolo di una campagna chiamata donne che sostengono le donne. Ecco come funziona e come è nata.

Instagram, perché le foto di donne in bianco e nero

Al momento della scrittura, su Instagram ci sono oltre 6 milioni di foto sotto l’hashtag #challengeaccepted. La challenge è rivolta alle donne, che per partecipare devono pubblicare una loro foto in bianco e nero e nominare altre donne, tramite tag, che facciano lo stesso.

Ma come è iniziato tutto? Secondo un articolo del New York Times, la prima foto in bianco e nero associata a questa sfida sociale è stata pubblicata più di una settimana fa dalla giornalista brasiliana Ana Paula Padrao. Altre donne l’hanno seguita e la tendenza ha preso piede in poco tempo, coinvolgendo molti personaggi famosi. Altri fanno risalire l’origine della challenge in Turchia, dove la campagna è associata alla sensibilizzazione sul femminicidio nel Paese.

Si ipotizza che a contribuire al successo di questa challenge sia stato anche l’ultimo discorso di Alexandria Ocasio-Cortez contro il sessismo davanti alla Camera dei rappresentanti, che potrebbe aver dato slancio ai post sui social che enfatizzano l’empowerment femminile.

Il vero significato di #challengeaccepted

Infine c’è anche chi ha partecipato alla challenge dandole un altro senso: quello di lotta contro l’ingiustizia razziale. È il caso dell’attrice statunitense Susan Sarandon, che ha postato la foto con una didascalia volta a sensibilizzare sull’uccisione di Breonna Taylor, l’afroamericana uccida a colpi d’arma da fuoco dalla polizia di Luisville a marzo.

Proprio per vicende come questa, non sono mancate le critiche alla challenge: i critici l’hanno definita una campagna con una “causa vaga”, dicendo che gli utenti vi partecipano senza conoscerne il vero significato e travisando così il suo scopo.

Argomenti:

Selfie Instagram

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

Termina il 07/12/2020

Come passerai questo Natale?

719 voti

VOTA ORA