Forex, AUD/USD: rally dell’australiano, +100pips su dichiarazioni RBA. Focus su 0.74

Forte movimento al rialzo del dollaro australiano contro il dollaro USA sulle dichiarazioni ella RBA, quasi +100pips. Focus sulla resistenza a quota 0.7400.

Il dollaro australiano continua a sovraperformare e salire contro il dollaro USA anche in apertura della sessione europea, con il cambio AUD/USD a nuovi massimi settimanali poco sotto la barriera a quota 0.74.

I tori del dollaro australiano hanno accolto la dichiarazione della banca centrale d’Australia (RBA) spingendo un forte rally al rialzo sulla valuta, dopo che i tassi di interesse sono stati mantenuti invariati e le vendite al dettaglio e la bilancia commerciale hanno sorpreso al rialzo le aspettative degli analisti.

Attualmente, il cambio dollaro australiano-dollaro statunitense è in rialzo dell’1.35% a quota 0.7375, vicino ai massimi settimanali a quota 0,7382 raggiunti poco fa.

Il dollaro australiano sta godendo dell’impulso fornito dalla dichiarazione di politica monetaria della RBA (Reserve Bank of Australia), dove la banca a deciso di mantenere ancora i tassi di interesse invariati.

Il punto di svolta per il dollaro australiano, che ha spinto in alto la valuta di quasi 100 pips è stato il grande cambiamento nella visione della RBA sui livelli di cambio della valuta. La dichiarazione politica monetaria ha osservato che

«il dollaro australiano si sta adeguando al calo significativo dei prezzi delle materie prime fondamentali.»

Riguardo invece le scorse decisioni di politica monetaria, la banca centrale ha affermato che un «ulteriore deprezzamento del dollaro australiano sembra sia probabile e necessario».

L’australiano sta ricevendo sostegno anche dai fondamentali, che hanno portato il cambio AUD/USD lontano dai minimi di 6 anni durante la sessione asiatica.

Le vendite al dettaglio australiane e i dati relativi al alla bilancia commerciale hanno sorpreso le previsioni degli analisti, come mostrato sul Calendario Economico.

AUD/USD: livelli tecnici
Il cambio dollaro australiano/dollaro USA affronta la resistenza più vicina a quota 0.740, oltre la quale il movimento rialzista potrebbe estendersi verso 0.7422 (massimi del 23 luglio).

Sul lato ribassista, il primo supporto è visto a quota 0.7280 e successivamente a 0.7252 (minimi del 30 luglio).

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Spread btp-bund 10y

131,4

+0,29% 19/02/2018

Potrebbero interessarti

Flavia Provenzani

Flavia Provenzani

4 giorni fa

Forex trading: è record di volumi nel 2018, torna la volatilità

Forex trading: è record di volumi nel 2018, torna la volatilità

Commenta

Condividi

Francesca Caiazzo -

Sale (di poco) la fiducia degli investitori italiani

Sale (di poco) la fiducia degli investitori italiani

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

2 settimane fa

Il dollaro USA? Mai così dal 1987

Il dollaro USA? Mai così dal 1987

Commenta

Condividi