Fiscal compact: la Merkel sceglie la linea Renzi e apre agli investimenti

Alessandro Iacopini

25/06/2014

25/06/2014 - 17:18

condividi

Parlando al parlamento tedesco Angela Merkel apre ad un’interpretazione flessibile del fiscal compact: «il lavoro è la priorità dell’eurozona».

Angela Merkel spazza via ogni dubbio e cancella le parole dei falchi Weidmann e Schäuble dei giorni scorsi: Il Patto di stabilità va interpretato con flessibilità; le priorità sono il lavoro e il ritorno alla crescita economica in tutto il continente.

Dopo giorni in cui le speculazioni su quale sarebbe stata la posizione della Germania al consiglio europeo di domani si erano susseguite, è la stessa cancelliera a non lasciare più spazio ad interpretazioni, schierandosi di fatto con Matteo Renzi e l’ala riformista.

Parlando oggi al Bundestag, Angela Merkel ha inoltre sottolineato come la grosse Koalizion da lei guidata sia solida e unita e che, inoltre, c’è una completa condivisione di vedute tra lei e il vicecancelliere e ministro dell’Economia - nonchè leader del Spd - Sigmar Gabriel, favorevole a slacciare i cordoni della borsa per favorire gli investimenti strutturali.

Tra i temi affrontati di fronte al parlamento tedesco, anche il fiscal compact, che secondo la Merkel offre allo elementi di solidità e di flessibilità allo stesso tempo. E’, in sostanza, uno strumento capace sia di garantire il rispetto dei conti pubblici e sia di favorire la crescita attraverso una spesa statale oculata e mirata. Per la cancelliera tedesca:

«La situazione nell’area euro è fragile, e ribadisco l’importanza per alcuni paesi di andare avanti con riforme strutturali. La lotta alla disoccupazione è il problema più urgente in Europa».

Alla vigilia del vertice europeo la Merkel sceglie dunque i suoi alleati, anche perché, come confermano fonti all’interno dell’UE, domani i 28 leader europei procederanno alla nomina di Jean Claude Juncker a presidente della Commissione europea. Per le altre cariche i scadenza - Presidente dell’Eurogruppo, della Consiglio europeo e per l’alto rappresentante della politica estera - si procederà a piccoli passi, discutendo ogni candidatura in maniera collegiale.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.