FinecoBank: mutuo, prestito e fido. Ecco come cambiano con le ultime novità

Cristiana Gagliarducci

17/11/2016

03/04/2017 - 14:16

condividi

FinecoBank: in arrivo grandi novità per chi vuole chiedere un mutuo, un prestito o un fido con pegno rotativo. Ecco le ultime offerte lanciate dall’istituto.

FinecoBank: mutuo, prestito e fido. Le novità - Finecobank si rafforza, o meglio, rafforza l’area Credit e presenta al pubblico una nuova offerta su mutui, prestiti e fidi. Cosa prevede l’offerta e quali le novità sui mutui e sui prestiti FinecoBank?

Le nuove offerte sul mutuo e sul prestito di FinecoBank prendono vita sulla scia del modello One Step Solution, il quale, con l’obiettivo di innovare e migliorare l’esperienza sul fronte del credito, si propone di gestire in un unico conto tutte le esigenze finanziarie dei clienti.

Le novità relative al mutuo FinecoBank riguardano appunto i mutui ipotecari per prima e seconda casa, mentre, come accennato, altre innovazioni vengono introdotte nel settore fidi e prestiti personali. Cambierà qualcosa nelle modalità attuali per richiedere un prestito FinecoBank? Innanzitutto il limite massimo dei propri prestiti FinecoBank retail passerà da 30.000 euro a 50.000 euro, ma non solo.

Vediamo allora di seguito quali sono le ultime offerte proposte dalla banca e scopriamo come cambierà chiedere un mutuo o un prestito FinecoBank con queste novità.

Mutuo FinecoBank: le novità dell’offerta

L’offerta riguardante il mutuo FinecoBank si rivolge a tutti i clienti della banca pronti a finanziare l’acquisto della prima o della seconda casa. La novità sui mutui Fineco prevede una copertura pari all’80% del valore dell’immobile. Oltre a ciò, ove un cliente decidesse di trasferire il mutuo già stipulato con un altro istituto potrebbe farlo senza costi tramite la richiesta di surroga.

Il mutuo FinecoBank con durata da 10 a 25 anni prevede diversi spread a seconda del suo essere mutuo di acquisto o surroga e a seconda dell’LTV, ossia il rapporto tra il costo del mutuo e il valore dell’immobile. I mutui FinecoBank a tasso variabile sono indicizzati all’Euribor 3 Mesi/360. Per i mutui Finecobank variabili, e volti all’acquisto della prima casa, è invece possibile optare anche per l’indicizzazione al tasso BCE.

Prestito FinecoBank: le novità dell’offerta

Novità importanti vengono introdotte anche dal punto di vista del prestito FinecoBank. Grazie alle ultime offerte, il cliente avrà la possibilità di ottenere istantaneamente un prestito FinecoBank e di ricevere l’accredito in tempo reale della somma che arriverà fino a 10 mila euro - importo esteso a 15 mila.

Tramite le ultime novità viene introdotta dunque una soluzione di prestito FinecoBank personale ed istantanea. Al cliente viene così immediatamente avanzata una proposta da esso modificabile e una volta firmato il contratto digitale, si può conoscere subito l’esito della richiesta e si può ottenere subito l’accredito dell’importo. Ecco quali sono le novità sul prestito FinecoBank.

FinecoBank: fido con pegno rotativo. Le novità dell’offerta

Un’altra novità introdotta da FinecoBank riguarda il fido con impegno rotativo, iniziativa che sarà però accessibile solo tramite la Rete di Personal Financial Advisor - mentre i nuovi mutui FinecoBank saranno accessibili anche in autonomia sul sito web dell’istituto. Cosa prevede questa novità di Fineco?

Il cliente potrà beneficiare delle condizioni economiche offerte dal Fido con Pegno su Titoli e Fondi, ma avrà anche la possibilità di modificare gli strumenti concessi a garanzia in modo da sfruttare le opportunità di investimento offerte dal mercato senza ridurre la propria linea di credito. Ecco dunque tutte le novità ed ecco come cambierà richiedere un mutuo o un prestito FinecoBank.

Argomenti

# Italia
# Mutuo

Iscriviti a Money.it